Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino

Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino

1 DSC_00043 DSC_00062 DSC_0002

di Pier Carlo Lava

Alessandria, incontrare un artista, vedere le sue creazioni e visitare il suo laboratorio è sempre una grande emozione, come quella che abbiamo provato quando siamo andati a trovare l’alessandrino Francesco Coppero.

Coppero da quarant’anni, oltre a quella dei cani, coltiva le sue due grandi passioni il modellismo navale e l’intarsio del legno, con il quale realizza le sue opere nel laboratorio di via Rosselli ad Alessandria.

Una passione quella di Coppero nata quando ancora ragazzino, realizzava piccoli velieri con gusci di noci e stuzzicadenti.

Nel 1968 passa al modellismo navale realizzando esemplari in legno d’epoca, fra i quali un Galeone spagnolo con il quale venne premiato a Helsinki e la nave Couronne della marina francese (all’epoca costruita con il legname della Borgogna) tutti realizzati con un legno di noce stagionato 30 anni.

 

 

Negli anni successivi subentra in lui una nuova passione quella dell’intarsio del legno inizia così ha realizzare quadri artistici con vari soggetti, in particolare animali e uccelli di ogni tipo tutti rigorosamente esistenti in natura.

Il procedimento del lavoro di intarsio avviene attraverso le seguenti fasi: l’idea, il disegno su carta (è anche un abile disegnatore) la costruzione delle singole parti, l’assemblaggio su un pannello di abete, la verniciatura e la laccatura, che produce un effetto incredibile quasi come fossero di marmo lucido e brillante.

L DSC_0009Francesco Coppero copiaL DSC_0011

Fra i suoi prossimi progetti c’è quello di realizzare un elegante vascello del 1600, “Le Soleil Royal”, una nave ammiraglia della flotta del Re Sole epoca Luigi XIV, che fu rimessa in servizio nel 1690 quando scoppiò la Guerra dei Nove Anni, dotata di 112 cannoni con 1200 uomini.

La storia de “Le Soleil Royal” vanto della marina francese, si concluse in modo tragico all’alba del 2 giugno 1692, nei pressi di Cherbourg, quando venne attaccata da numerose navi inglesi e brulotti e uno di questi, il Blaze, scampato agli scontri ed alle artiglierie francesi, comandato da Thomas Heath, riuscì a speronarla di poppa appiccando il fuoco. L’incendio diventò subito incontrollabili, dopo un attimo infatti un’esplosione terribile lanciò in aria, tra altissime lingue di fuoco, sovrastrutture, cannoni e marinai: la devastante esplosione distrusse completamente la nave e causò la morte dell’intero equipaggio lasciando, pare, un solo superstite. (fonte: navistoriche.blogspot.com)

Oltre alle immagini allegate, questa che segue è l’intervista che gli abbiano effettuato.

video: https://youtu.be/nza8EmE6c4s

Alessandria, Modellismo, Velieri, Intarsio, Quadri, Legno, Arte, Artista, Francesco Coppero, Navi, Animali,

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...