Sempre dopo, di Nuccio Coriale

Le nostre poesie

Sempre dopo

Sempre dopo

È come se “dopo”
le cose venissero meglio:
dopo ti devo parlare,
dopo la chiamo,
dopo dobbiamo vederci.
Dopo le chiederò scusa.
Dopo il venerdì pensiamo
che il sole sia sempre più bello.
Sempre dopo.
Dopo l’estate l’autunno
e poi a seguire arriva l’inverno.
Dopo il caffè si raffredda,
dopo la scuola finisce
dopo un abbraccio si perde il calore.
Dopo una lacrima cade dal viso
e al tempo non resta più tempo.
Dopo i figli diventano grandi,
il tramonto di un giorno finisce
e il momento più giusto
non è mai adesso.
Il presente diventa passato
e i dopo di oggi
domani rimangono vuoti.

Nuccio Coriale
(2018, 20 ottobre, 0re 4: 00 )