di Valerio Villari

Non ha senso…

…non c’è certezza…
…improvvisamente tutto cambia,
tutto diverso diviene,
un’emozione va
un’altra viene.

Punti di domanda
senza risposte
Angoli di paradiso
tra le tue mani,
e dico…chiedo
perché io,
perché il tuo dolce viso,
perché mi giunge
il tuo sorriso,
si celato,
tra mani camuffato?

Saltava la ragazza
nella straniera piazza,
malinconico adesso,
il suo sguardo sommesso
e non so perchè…
…perchè chiedo,
non doni il tuo sorriso;
lascia che siano
le mie mani
a scrivere il sapere
di domani
e le tue labbra schiudersi
agli amori persi,
lascia che i ricordi
vadano dispersi,
che quella ragazza
torni per la via
gioiosa e saltellante
come quest’oggi
è giusto che sia…
…il tuo presente.

Valerio Villari

Febbraio 2018

L.633/1941 Proprietà Intellettuale Riservata