Ricerca della terra natia, di Mariella Bartolucci

Ricerca della terra natia, di Mariella Bartolucci

Le Mie Poesie

44903673_285098522108602_6379050260274085888_n

44933495_285098555441932_4990060336418652160_n

Ricerca della terra natia.

Qui fra le stelle

la Morte

non ci ferma.

Le tenebre ci oscurano

la visione

solenne

di una città

immortale.

Come pallida stella

ritrovo quel luogo

dove sono nato.

Oh! Si è rovesciato!

Ma l’incanto

di tetti e guglie

è rimasto

inalterato. …

Lo vedo attraverso

un cristallo

un po’ incrinato. …..

È Urbino

dove lo sguardo

si posa

e l’anima ne è

ancora innamorata!

Del resto quell’anima

è mia…..

di un poeta

defunto,

che convulso,

cerca ancora

l’atmosfera

del fatale incanto

e della quiete ,

anche se al rovescio

ritrovata,

della terra

natia.

28/10/2018.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...