L’amore è come un gioco, di Mariella Bartolucci

L’amore è come un gioco, di Mariella Bartolucci

Le Mie Poesie

45047205_285312795420508_1427455681023180800_n

L’amore è come un gioco.

Nella tristezza
più grigia
parlare
è un ‘ empieta’.
Nel tuo volto
vicino al mio
traspare solo
indifferenza.
Eppure abbiamo
percorso
questi innaturali
boschi autunnali
come rinchiusi
in una palla di
vetro.
Ora se la scuoti
si vede neve
solo neve,
noi siamo scomparsi.
Le chiacchiere
sono banali.
Brevi sguardi
obliqui
ci fanno sentire
ancora vicini.
Ah come vorrei
ricominciare
tutto da capo!
Con un muto
contatto fisico
e con quel
magnetismo
chimico
che faceva
combaciare
i nostri corpi!!

In fondo l’amore
è come un gioco,
quando le tessere
non s’incastrano
più ……
rimane solo
il ricordo
di un bel viso
ricoperto
di neri cappelli
e di occhi
con pupille
nere
enormi….
Solo il torpore
del sonno
affonda
Il mio volto
sul cuscino.
29/10/2018.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...