La donna siciliana nella poetica di Ibn Hamdis

La Sicilia, terra e donna

Nasreddine-Dinet-Étienne-Dinet-1861-1929-French-Orientalist-painter-TuttArt@-44

Ricordo la Sicilia, e il dolore ne suscita nell’anima il ricordo.

Un luogo di giovanili follie ora deserto, animato un dì dal fiore dei nobili ingegni.

Se sono stato cacciato da un Paradiso, come posso darne notizia?

 Se non fosse l’amarezza delle lacrime, le crederei i fiumi di quel paradiso.

Fra i poeti arabo siculi, uno dei più celebri e apprezzati è stato sicuramente IbnHamdis (1056-1133) nativo di Noto, il quale , dopo aver partecipato alle prime guerre contro i normanni, trascorse moltissimi anni in esilio prima a Siviglia, poi in Algeria e Tunisia. Gran parte della sua produzione poetica è composta da liriche di struggente nostalgia per la terra di Sicilia, dove trascorse i migliori anni della sua vita, e da poesie d’amore appassionate, nelle quali la donna siciliana è vagheggiata e temuta per la bellezza e il riserbo che ne accrescono la capacità seduttiva:

La civettuola…

View original post 393 altre parole

Les Mots-Peints: Notre jardin bleu VII.

Lire dit-elle

Voici Notre jardin bleu VII, fruit de ma trente-sixième collaboration avec le peintre Niala que vous pouvez retrouver ici. Notre jardin bleu VII est disponible à la vente ici.

P1050750

Acrylique S/toile 61×50.

Ce que tu sais

Du monde

Et de l’abominable

Que tu me tais

Le grand coq de la lucidité

Me l’a chanté affable

Au seuil d’un matin comme une ronde

Improvisée sur l’obscur sillon

De la nuit des grands poissons

Morts en l’absence de soleil.

Alors, viens , dansons

Fais-moi bleue pareille

Et investie d’un pas convalescent

À épuiser la route de vœux brûlants.

Donne- moi des oiseaux à renaître

Qui coupent court à la rumeur des fenêtres

Trop ouvertes sur un monde si aigri

Et contre l’indécence

Qui suinte à la cuisse blanche de la jalousie

Vois encore comme on danse

Et comme encore on a surpris

Le grand pavot qui somnolait dans la poisse des…

View original post 23 altre parole

L’autunno come si cambia

Creando Idee

Spesso non ci accorgiamo che i cambiamenti stagionali richiedono al nostro organismo di realizzare un importante processo di adattamento. La mancanza di luce solare tipica di stagioni come l’autunno o l’inverno, ad esempio, incide sul nostro stato d’animo. Notate di avere più o meno vitalità dopo una settimana di pioggia e cieli grigi?L’autunno presenta, però, anche altri fattori che causano in noi rilevanti sbalzi di umore. Il più importante è senz’altro il nostro atteggiamento nei confronti del passaggio all’inverno. Come possiamo essere produttivi al massimo nella stagione più fredda dell’anno? Quando inizia l’autunno, nell’emisfero nord ottobre e in quello sud marzo, le persone tendono a manifestare diversi cambiamenti emotivi. Anche se ciascuno può sperimentare i sintomi in modo diverso e in diversa misura, in generale,questa stagione genera apatia, o fatica. In estate le giornate sono più lunghe e ci sembra di sfruttare molto di più le ore a disposizione. Inoltre…

View original post 228 altre parole

Les mots.

Lire dit-elle

Les-mots-font-mal-uniquement-quand-on-estime-la-personne-qui-les-dit

Minés par quelle insupportable

censure et aux lèvres de quelles bouches

charitables les mots retombent-ils durs

dans la poussière et le sable

comme chair pourrie au creux du tamis?

D’extrême  justesse se peut-il encore qu’ils rampent

et s’extraient du corps versatile de l’animal

pour vivre leur vie élémentaire de cristal

au verre à pied de l’âme et à l’ivresse des tempes?

Bus jusqu’à la lie sans jamais avoir décanté

et sans jamais qu’au sucre on les cueille

ils titubent aujourd’hui sous des flots vomitifs

dans la grimace obscène d’un arbre maladif

et sans feuille

Barbara Auzou.

View original post

Sparks Within

Infinite Living

 

Just.             This.            Thought.          Today.

Because  all  I  hear  is  the  Silence  Within.

As    I     listen    to     the     Sparks     Within.

They   are   a   memory   of   a  Magical   Joy.

 

This post is a contribution to ForgivingFridays for ForgivingConnects, a beautiful blog space of inspiration.

View original post

Hey Listen …Keep Going

Infinite Living

Keep Going Photo Credit : Manish Doshi

When they prefer to talk About you
Instead of talking To you

Know that you are headed elsewhere
Keep going through the lone and confusing times

Discover some amazing life and incredible people
I truly believe that you will

The photo is by my husband on Kauai island 🙂
This is a contribution to ForgivingFridays of ForgivingConnects, much Love to you dear Debbie. This is my message to urge everyone to keep going with love, forgiveness and acceptance  for ourselves and the choices of others towards us.

View original post

Mariam

Suoni diversi beccati sul mio cuore

«Non si possono contare le lune che brillano sui suoi tetti, né i mille splendidi soli che si nascondono dietro i suoi muri.»  versi del poeta Saib-Tabizi sulla città di Kabul

Foto Nikon (rosanna fiori)

Mariam.JPG

Il burka che mi hai regalato,

quando la sera sei tornato a casa

era come l’azzurro del cielo

come il manto della madonna.

Non avevo mai indossato il burka,

il suo tessuto mi soffocava la bocca

e inciampavo nella sua lunghezza,

da allora ho visto il mondo attraverso una grata.

Mio padre mi ha ceduta

come un pezzo di pane ancora caldo,

a te

che mi hai addentata, affamato.

Mio padre, come una bestia feroce,

lui pure

ha divorato la mia volontà

e ha sepolto per sempre la mia dignità.

Non ero ancora una donna,

fiorivano appena i miei quindici anni.

Io non ti conoscevo.

Eri già un uomo tu, da molto tempo.

Non conoscevo…

View original post 209 altre parole

TRIPTYKON – Aurorae (Ear Worm)

Life Less Ordinary

This mind is tired of war
Of misery and pain
A spirit wasting away
Like rivers to the sea
A spirit wasting away
In this agony
Unable to breathe
Calm rivals fear
On this earth
Beneath
A spirit wasting away
In this misery
The weariness of days
A life turned relict
Nothing else remains
A spirit wasting away
These bones have been burned
And hatred shall not last
The tools of sorrow cast
Have become the past
A spirit wasting away

View original post

A Gem

Life Less Ordinary

I wrote this love poem as a birthday present for my darling husband who is a very compassionate and patient man.  When he finished reading it, he was deeply moved and a bit teary eyed!

Here comes an erudite
Why is he s polite?
Taken by his scintillating wit
I reckoned him as a gift
I took him as one of those nerds
But, alas his mesmerizing words
And his charming look
Pinned my heart on a hook

Fascinated by his serenity
Allured by his humility
I marveled at the intensity
Of his love and compassion
My heart was astir
With passionate love
I will cherish our evening strolls
Moments by the waterfalls
Silly mischiefs in the park
Where we wandered until dark
Those gentle caresses
The feel of his fingers through my tresses
His soft whispers
A delight for my ears
When I rest on his shoulders
I have…

View original post 34 altre parole