Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?

Wordpress

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.com/… e ovviamente anche su varie pagine social…

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

foto: alhagroup.com

TU DONNA TU POESIA, di Antonio Solimand

di Antonio Solimand

TU DONNA TU POESIA
Scrivo parole per poesie
Dedicate a ciò che sia.
Tu che sei la mia pazzia
Tu donna tu poesia
Che sei la vita mia
Quando mi assale
La malinconia sei tu
che la mandi via
Mi sveglio la mattina
E ti vedo i n casa mia
con un abbraccio e poi via
Tu donna tu poesia .

A .S.

SONO ANDATO AL MERCATO DEL SOLE, di Gregorio Asero

di Gregorio Asero

SONO ANDATO AL MERCATO DEL SOLE

Sono andato al mercato del sole
e ti vidi preparare il banco da sposa.
Giocavi con bambole di stoffa
e vendevi virtù mai nascoste.
Lo so io ero straniero
e non capivo la fine del gioco.
Mi dicesti di dimorare al tuo fianco
e per questo forse
ho camminato più in alto del sole.
Oh i miei errori
le mie debolezze.
Io voglio che vengano al passo dei miei pensieri
non posso lasciali nel limbo
sono un umano ed essi si posano al mio fianco.
Lo so io cammino con pensieri che sovrastano il sole
perché gli uomini non possono essere uguali.
Sono andato al mercato del sole
e ti vidi preparare il banco da sposa
e ti vidi mentre giocavi con dadi truccati.
.
da “POESIE SPARSE”
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

Scriverò. di Maria Cannatella

737x412-Renga-1287

di Maria Cannatella

Scriverò in ogni luogo,

in un semplice pezzo di carta,

con penna o calamaio.

Scriverò sui muri,

del mondo intero,

sui marciapiedi,

di ogni singolo incrocio.

Scriverò sul cuore,

di chi amore non ha,

sull’anima affaticata, incompresa,

di ogni singola persona. Continua a leggere “Scriverò. di Maria Cannatella”

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?, di Pier Carlo Lava

Ti piace scrivere

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.com/ e ovviamente anche su varie pagine social…

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

LA TUA MENTE, di DARIO Maestrello

LA TUA MENTE

di DARIO Maestrello

LA TUA MENTE
Sono dunque sogni o parole
che muovono paesaggi emotivi…
o solo voce suadente dalla dolce risata,
orizzonti più o meno lontani
più o meno insidiosi
grandi scogli bagnati dalle acque…
divorati o accarezzati?
la solitudine temuta, odiata,
mai cercata, mai voluta ogni tanto resta
Essere come sono
sognatore che danza
in punta di piedi
avvolto da nuvole di zucchero filato…
Coccolato dalle stelle,
mie candide, lucenti,
argentee sorelle…
Mi tuffo nei ventre della notte
e sono qui, ora mi vedi
vicino, ora lontano…
la tua mente è un mare a volte
tranquillo a volte ribollente in cui
è dolce nuotare o affogare .

È la poesia, di Elena Milani

È la poesia, di Elena Milani

È la poesia
che entra dentro le pieghe dell’abito
che indossi ogni giorno.
Odora di dolce colostro
che si farà latte
nel tuo acerbo seno.
Essa ti porta la notte
quando tutti sono andati a dormire
ed il silenzio è pieno.
Sa di sale di lacrima,
quando il brutto è passato,
di sabbia raccolta
in una rosa del deserto
e di carovana di cammelli
che disegnano l’orizzonte.
È quell’aroma ingentilito dal tempo,
che ritorna dal caldo
del tuo cappotto
dopo una giornata piena di freddo.
Dei suoi passi attutiti
rimangono impronte timide,
che ti ritornano in forma di versi,
piccole poesie.

elena

Marzo 17
Modificata

Era il sapore dei mandarini, di Tania Scavolini

era.jpg

Squarci di cielo – poesie di Tania Scavolini

Era il sapore dei mandarini – 15 dicembre 2013

Era il sapore dei mandarini
che neanche ricordo più,
era il profumo della buccia
mentre si giocava a tombola.
Erano i numeri scanditi
con spiegazioni colorite
e i nostri gridolini
alla conquista della cinquina,
erano le tavolate di parenti
riuniti tutti per il Natale.
Erano i pacchi sotto l’albero,
il papà che chiamava per nome
uno a uno noi bambini
a ricevere gli ambiti regali
in dolce processione.
Erano canzoni e poesie
recitate da noi cugini,
sotto luci intermittenti
e colorati festoni.
Erano le feste di anni felici,
mi sembra quasi di sentirmi
vociare allegra e squillante,
mi pare quasi di vedermi
saltellare con le scarpe di vernice
e il vestitino di velluto blu.
©Tania Scavolini

Rime autunnali, di Cristina Saracano

Autunno giallo, autunno rosso,

Tappeti di foglie a piu’ non posso.

Natura ribelle, piu’volte tradita

Presenta il conto di una triste partita:

Di pioggia e di vento, di strade allagate,

Le belle citta’ si son trasformate.

Ottobre è finito, novembre è arrivato,

Ricordando chi in cielo è volato,

Non oggi soltanto, ma tutti i di’,

Un pensiero a chi non è più qui.

” I tuoi ripensamenti “, di Grazia Torriglia

I tuoi

di Grazia Torriglia

” I tuoi ripensamenti “

E come mai potrò
uscire da questo mare di lacrime
che ,, come un fortunale
mi porta alla deriva ?

Non c è marinaio che mi prenda
sulla sua barca di pescatore ,
nemmeno Cristo
che camminò sulle acque
mi porge la sua mano .
Continua a leggere “” I tuoi ripensamenti “, di Grazia Torriglia”

I LOLITA, alternative rock in concerto, di Lia Tommi

Alessandria: Ieri sera al Bike Bar si sono esibiti i Lolita, una band che ha dilettato il pubblico presente con una preziosa selezione di cover rock, molto conosciute e apprezzate, mirabilmente interpretate da una chitarra suonata con grande sapienza da Adriano Arena, dalla voce versatile di Cristian “Bumcha” Lo Re, anche bassista del gruppo , e da uno scatenato Mauro Vigo alla batteria. Grandi emozioni e potente ritmo hanno caratterizzato la serata.

Stefano Labbia, scrittore

stefano-labbia

Stefano Labbia, biografia

Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore” nel 2016 per Casa Editrice Leonida. Nel 2017 ha dato alle stampe la sua seconda silloge poetica dal titolo “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni) ed il suo primo romanzo “Piccole Vite Infelici” (Edison Publishing). Nel 2018 per LFA Publisher uscirà la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo “Killer Loop’S” ed una raccolta di racconti, “Bingo Bongo & altre storie” (Il Faggio Edizioni). Continua a leggere “Stefano Labbia, scrittore”

Addio a Carlo Giuffrè, di Lia Tommi

Ci ha lasciato un grande del cinema italiano, Carlo Giuffrè. L’Italia gli dice addio dopo una carriera all’insegna dell’arte.
L’attore avrebbe compiuto 90 anni tra un mese. Carlo era nato a Napoli il 3 dicembre 1928 ed è noto al grande pubblico anche per il suo sodalizio artistico con il fratello Aldo, scomparso nel 2010.

Ci lascia ad 8 anni dalla morte del fratello.
Carlo Giuffrè ha avuto una lunghissima e onorata carriera. E’ stato un maestro e un esempio per tutti quelli che hanno iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo .
Si è diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica. Ma poi ha subito iniziato a muovere i primi passi in questo mondo fatto di lustri, lustrini ma anche tanti momenti bui. Cominciò il sodalizio con il fratello, in teatro, nel lontanissimo 1947.

Due anni in coppia da soli, poi inizia una lunga collaborazione con Eduardo De Filippo.

Nel 1963 entra nella Compagnia dei giovani: Giorgio De Lullo, Rossella Falk, Romolo Valli ed Elsa Albani.

La collaborazione dura per ben otto anni. Tra i testi rappresentati ci sono: “Sei personaggi in cerca d’autore” di Pirandello, “Tre sorelle” di Cechov, “Egmont” di Goethe.

Era un artista che ha saputo dare tanto con la sua umanità e la sua passione per il teatro.

” UNA FAVOLA PER ADULTI “, di Grazia Torriglia

Una favola

di Grazia Torriglia

” UNA FAVOLA PER ADULTI “

Sembrava una favola
lo era e così doveva restare –

Venne un giorno
che una donna diventò amica di un uomo .
Chiacchieravano del piu e del meno
come si fa tra amici
e per un pò di giorni
andò avanti così ….
Ma c era un interesse
che li accomunava
che nel tempo li unì
in un rapporto più stretto…
sempre più stretto
tanto che divenne amore .
Continua a leggere “” UNA FAVOLA PER ADULTI “, di Grazia Torriglia”

MONOLOGO di Maria Immacolata Contini, Antologica Atelier Edizioni

da Maura Mantellino

E’ appena uscito un bellissimo libro di poesie di Maria Immacolata Contini intitolato Monologo – Antologica Atelier Edizioni. Dalla prefazione a cura di Lucia Lanza:

Spesso i poeti si raccontano come in un diario: così è per M. Immacolata Contini che raccoglie in questa silloge molte parole dedicate al suo vissuto, alle persone che le stanno intorno. Per il lettore è sempre un tesoro incontrare, anche tra le righe, quell’aria poetica che traspare nella vita. “Son fatta di radici e foglie verdi, resisto alle intemperie e ai mutamenti, ma i miei rami cambiano, come le stagioni” La poetessa si muove in scrittura a verso libero o rimato, come in appunti che vanno conservati nella memoria della pagina: “Ci son momenti in cui il pensiero si disperde, e ripercorre al contrario il suo cammino, momenti di nostalgica amarezza”. MONOLOGO è silloge a voce unica e racconta vari momenti di vita vissuta e sperata. Una lettura scorrevole e sincera.  Continua a leggere “MONOLOGO di Maria Immacolata Contini, Antologica Atelier Edizioni”