Rime autunnali, di Cristina Saracano

Autunno giallo, autunno rosso,

Tappeti di foglie a piu’ non posso.

Natura ribelle, piu’volte tradita

Presenta il conto di una triste partita:

Di pioggia e di vento, di strade allagate,

Le belle citta’ si son trasformate.

Ottobre è finito, novembre è arrivato,

Ricordando chi in cielo è volato,

Non oggi soltanto, ma tutti i di’,

Un pensiero a chi non è più qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...