Ti aspettavo, di Grazia Torriglia

Ti aspettavo

Ti aspettavo, di Grazia Torriglia

Ti aspettavo

Da sempre ti aspettavo
uomo che mi dicesse ti voglio
subito cosi’ come sei
Ti aspettavo quando la crescita
tardiva ancora di forme
portava romantici pensieri
scritti nel diario nascosto sotto il cuscino.

Ti ho aspettato una vita
e mi hai trovata tu ,deciso,
sicuro, troppo.
E troppo tardi in questo mio tempo
e su pagine lontane impossibili da far diventare
di due un unico essere.

gt@

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...