amica

di Rosa Celona

IL MONDO DEL Sorriso

Amica solitudine

Amica solitudine dei miei giorni peggiori,
a nessuno auguro quel calvario,
abituata alle risate
mi ritrovai a far i conti con il nulla,
fermai ogni singolo movimento
che mi correva dentro,
appesi il cuore ad un chiodo
talmente faceva male,
si può morire dal dolore
essere spenti come un motore,
amica solitudine mi hai servito
un piatto colmo di aceto,
aspra e amara la pietanza
ho dovuto ingoiarla
e non era mai abbastanza,
amica solitudine


mi hai fatto compagnia
ho esplorato una vita
che non sentivo mia,
amica solitudine
ho imparato
a volerti bene
e adesso che sei scappata
mi manchi a tal punto
che mi sento innamorata,
a volte bisogna lasciar fare
al fato che ci protegge,
oggi per me cara amica
sei importante
e senza di te
non sarei niente.

Rosa Celona
IL MONDO DEL Sorriso

Le poesie pubblicate sono coperte da : copyright
Foto da web