E mi lecco le ferite

Suoni diversi beccati sul mio cuore

Foto Nikon (rosanna fiori)

il mio gatto.JPG

Il mio gatto si appaga della sua inutile vita

leccandosi il pelo e dormendo poi a giornate

adora l’angolo più alto della casa

vicino al tetto

dove il sole scalda le tegole rosse

e i passeri fanno il nido

e poi la notte si sveglia

e veglia insieme a me

respirando il buio

e caccia i topi.

Anche la mia è un’inutile vita

un seminario di parole complicate

che non sanno educare

e mi lecco le ferite

in bilico sul tetto

per toccare il cielo.

Il mio cielo è così distante

e disperatamente azzurro

meta della mia follia,

a caccia di me.

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...