CGIL su situazione lavoratori Iperdì di Novi Ligure

Alessandria: Purtroppo SERVE ANCORA TEMPO per avere un quadro più chiaro della situazione per i lavoratori di GCA e di Nuova Distribuzione, ancora del tempo per vedere una luce concreta in fondo al tunnel. Infatti ieri presso il Mise, da parte di GCA sono state date alle OO.SS. delle risposte che non delineano ancora un quadro certo sul futuro dei lavoratori, è stato detto che vi sono trattative in corso per l’affitto dei rami d’azienda e che riguarderebbero singoli Punti di vendita, quello di Novi Ligure dovrebbe essere incluso in con altri tre in tempi molto ravvicinati, una notizia già fatta passare da settimane che però allo stato attuale non vede ancora una data precisa.

CGIL GCA GENERALMARKET - del 01-11-2018

Dall’incontro sono emerse le molteplici problematiche per la grave situazione generale di GCA, e relative dichiarazioni d’intenti che verranno messe in campo, nell’insieme spiragli ed impegni per una gestione complessiva delle problematiche che verranno anche affrontate lunedì 05.11.2018 nell’incontro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

INUTILE DIRE CHE ANCHE QUESTI LAVORATORI CON LE LORO FAMIGLIE richiedono la giusta attenzione, in quanto l’anello più debole di questa brutta storia, i quali hanno aspettato con dignità, ma con fortissimo disagio, gli stipendi di agosto, settembre e ottobre per pagare le bollette, l’affitto, per fare la spesa, mangiare e per tutto quello che ne consegue.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...