PADRONA DEL GIOCO, di Vincenzo Poeta

padrona

di Vincenzo Poeta

PADRONA DEL GIOCO

Lentamente avvicini
le tue labbra
alle mie…
il tuo sapore
m’inebria
ed ora in me vive
quel continuo cercare
il caldo rifugio
che è in te.

Tra un bacio
e un sorriso
la tua mano furtiva
percorre il mio petto
e poi sempre più giù
sfiora e accarezza
per stringere a sé
e poi ancora
ed ancora
fino a rider di me.

Vincenzo 2010

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...