SE IO FOSSI, di Luigi Meloni

SE IO FOSSI

di Luigi Meloni

SE IO FOSSI

Se io fossi vento soffierei tra
i tuoi capelli per sussurrarti quei
segreti che solo l’eternità conosce
se fossi il mare ti custodireicome
il tesoro piu’ grande che abbia mai
sfiorato le onde….

se fossi rosa sboccerei per te per
darti il piacere di cogliermi rubandoti
un tuo sorriso per trovare il segreto
di non farti appassire mai.

se fossi il sole ti verrei a svegliare
dolcemente ogni mattina e i miei raggi
risplenderebbero per te colorando i tuoi
passi.

E nelle notti verrei a proteggere i tuoi
sogni lasciandoti dolcemente cullare fino
alle prime le prime luci dell’alba
in un dolce sogno rapito.
LUIGIMELONI

Quante cose facciamo ?

Creando Idee

Fare palestra, accompagnare a scuola i figli, lavarsi, preparare un piatto caldo per quando rientriamo, lavorare, svuotare il cesto della biancheria e mettere  la lavatrice, mangiare, dormire, mantenere una vita sociale. Avete la sensazione che manchi qualcosa in quest’elenco? Forse… il tempo. Ogni giorno è una battaglia tra noi e Lui. Un corpo a corpo con l’orologio, in cui a volte ne usciamo vittoriosi a volte  con la coda fra le gambe. Cercate di fare le cose al meglio senza essere troppo perfezionisti. Se una cosa va bene e funziona, non insistere nel volerla rifare. Prendere tutte le scorciatoie possibili e stabilire le priorità. Pianificare per bene ogni giornata è un’abitudine che presto darà i suoi frutti.Vivere nel presente, pensare al futuro Non si tratta di tracciare un piano grandioso ma pianificare giorno per giorno pensando agli obiettivi futuri e alle conseguenze psicologiche, emotive e fisiche. Le…

View original post 107 altre parole

I POETI, di Mariella Bartolucci

I POETI, di Mariella Bartolucci

I poeti.jpg

I POETI.

La vita

non è

stare comoda

seduta

o strisciante

nel divano

La vita

non è

amorfa

o abbandono

voluttuoso.

Lavorare

ridere

ballare

cantare

e pensare

per scrivere

a seconda

dell’umore

o del battito

del cuore. …

Questa è la vita

del poeta………

Lasciate parlare

i poeti

per trovare

la nostra identità!

La ragazza del treno: il film, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Un thriller dove è fondamentale non perdere una parola dei dialoghi, per evitare di smarrire il filo della storia: la suspense accompagna tutta la visione, la trama non si discosta molto dal romanzo.

Talvolta alcune riprese mancano di dettagli che renderebbero il film migliore.

L’intreccio del libro mi aveva colpito molto, così come la versione cinematografica: trovo l’alternarsi delle vicende delle tre donne, Rachel, Megan e Anna molto accattivante e non confusionario, come hanno sostenuto in tanti.

Alcune scene, ricche di tensione e crudeltà, potrebbero disturbare il sonno.

Comunque io mi sento di consigliare visione e lettura.

Riprendiamoci il verde, di Cristina Saracano

Alessandria: Perche’ la nostra citta’ sia piu’ vivibile, per respirare aria piu’ pura, per un futuro sano per i bambini, perche’ il verde e’ bello e per tante altre ragioni ancora, troviamoci domenica 11 novembre in piazzale Berlinguer alle 10,30 per piantare altri alberi insieme simbolicamente.
Perche’ Alessandria deve tornare a essere una citta’… da respirare.

L’Amore sopraggiunse, di Aiello Giuseppe

L'amore

Emozioni In Vernacolo

di Aiello Giuseppe

Vola il mio Cuore

per mille castelli fatati

alla ricerca di Lei donna…..

Mentre i mio cuore ritrovo’ :

30 Anime… nei suoi

Pensieri ad aspettare TE…

30 Amici …. dentro la

Tua anima di Femmina…

Che accarezzano…

30 Parole ,da poterti raccontare

con Ardore al mio animo… Continua a leggere “L’Amore sopraggiunse, di Aiello Giuseppe”

Apertura straordinaria Sinagoga di Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria: Domenica 11 novembre la Sinagoga di Alessandria, in via Milano, 7, sarà visitabile grazie ad una apertura straordinaria.

Associazione SpazioIdea mette a disposizione i propri volontari, insieme alla Dott.ssa Paola Vitale, Delegata della Comunità Ebraica per Alessandria per permetterne l’accesso. Questa opportunità permetterà la visita di un luogo patrimonio storico del territorio, a tutti i cittadini e alle persone che visiteranno la città.

Domenica 11 novembre con i seguenti orari

ore 10:30-13:00

ore 15:00-19:00

I bravi ragazzi nei film dei supereroi sono più violenti dei cattivi

ORME SVELATE

Risultati immagini per Superhero saatchi art DC Super Heroes (Kin Lue)

In un genere cinematografico più popolare che mai, i coraggiosi supereroi esercitano poteri speciali per proteggere le persone dai cattivi. Ma nonostante i temi positivi che questi film possono offrire, una nuova ricerca suggerisce che i personaggi dei supereroi spesso idolatrati dai giovani spettatori possano inviare un messaggio fortemente negativo quando si tratta di violenza. Infatti, secondo uno studio presentato all’Academy of Pediatrics (AAP) 2018 National Conference & Exhibition, i “bravi ragazzi” nei film di supereroi si comportano in media più violenti dei cattivi. I ricercatori coinvolti nello studio hanno analizzato 10 film basati su supereroi pubblicati nel 2015 e nel 2016. Hanno classificato i personaggi principali come protagonisti (“bravi ragazzi”) o antagonisti (“cattivi”) e hanno utilizzato uno strumento standardizzato per compilare atti specifici e tipi di violenza ritratti nei film. I ricercatori hanno riferito una media di 23 atti di violenza all’ora associati ai…

View original post 324 altre parole

Londra al femminile, di Lia Tommi

Alessandria: Dopo “New York al femminile” e “Prête-à-partir”, l’associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee di Fabrizio Priano invita la giornalista e scrittrice Elisa B. Pasino per raccontare del suo nuovo libro, “Londra al femminile” (Morellini Editore), che in sole due settimane dall’uscita sta riscontrando un ottimo sell out.
Con loro, a chiacchierare della capitale britannica, Valentina Frezzato, giornalista de La Stampa Alessandria, e Vittorio Alberto Ferrari, presidente Confcommercio Provincia di Alessandria.

L’appuntamento è per sabato 10 novembre, giorno di San Baudolino, nella sala conferenze dei Due Buoi, in via Cavour ad Alessandria, dalle 18.00. Poi si brinda!

Le carote

Creando Idee

Pensa alla carota, e dimmi un colore. Arancione…è normale!! Non proprio… Nella vita di tutti i giorni certi collegamenti/corrispondenze si creano con una immediatezza così spontanea da non farci mai dubitare se ciò che stiamo dicendo sia davvero “naturale” o no. la verità è che le carote erano viola e gialle è la nostra idea di “carota”  legata a un “falso storico”! Perché le carote sono arancioni hanno una forte presenza di betacarotene…direbbero tutti. Ma le carote sono arancioni perché alla fine del 1600, in Olanda, per rendere onore alla dinastia degli Orange, che avevano guidato il paese nella guerra di indipendenza contro il potere spagnolo, alcuni coltivatori iniziarono a selezionare con cura le sementi per dare all’ortaggio il caratteristico colore arancione che vediamo ancora adesso. La scelta politica degli agricoltori olandesi fu, da quel momento in poi, apprezzata da tutta Europa, dato che il nuovo colore…

View original post 83 altre parole

Bocciolo di rosa

ORME SVELATE

IMG_5183.jpgLa rosa schiusa e la rugiada.
Ci si chiude e si piange.
Bellezza nelle emozioni questa rosa mi fa pensare a quelle rare volte che riesco a piangere.
Poi il sole asciuga le lacrime o la rugiada e si accende la speranza di fiorire.
Fiorire nell’affermazione, fiorire nei sorrisi, nelle difficoltà. Si può fiorire anche alla mia età.
Si diceva che anche un fiore calpestato emana ancora il suo profumo, mentre questa rosa fa presagire TANTA BELLEZZA, figlia della natura.

Giada RuGiada

View original post

How NXT UK Is Shaping The Future Of British Wrestling

The Comic Vault

In the past decade, the wrestling industry has changed for the better. Brands like NXT have provided a platform for indie stars to shine in front of worldwide audiences. The likes of Pete Dunne, Ricochet, Adam Cole and Velveteen Dream have flourished on the black and gold brand. WWE decided to take it a step further by introducing NXT UK. Wrestlers from all over the UK have the chance to build their credibility on a grander stage. Here’s what I’ve thought of NXT UK so far.

View original post 386 altre parole

HO GUARDATO NEI MIEI OCCHI, di Luigi Meloni

ho guardato

HO GUARDATO NEI MIEI OCCHI

Quando le tue labbra hanno parlato
non hai sentito lacrime di pioggia,
l’amaro che saliva le secchezze delle
fauci.

Non un fiore mi hai donato una parola
che mi toccasse il cuore…

Colgo l’impossibile nel dolore
condannato tra gocce di lacrime
scappate tra le crepe del mio cuore
infinito.

Frana il mio cuore in un’esilio eterno,
calvario che non riesco a sciogliere
privato da certezze d’attesa, conscio
della condanna senza tempo.
Continua a leggere “HO GUARDATO NEI MIEI OCCHI, di Luigi Meloni”

Sul molo camminiamo muti, di Giusy Del Vento 

Sul molo camminiamo muti, di Giusy Del Vento 

Sul molo camminiamo muti

Sul molo camminiamo muti
senza toccarci, ma ancora più vicini
che avvinghiati
le parole non servono
per noi già dicono
le nuvole rosa e grigie della sera
la risacca sui ciottoli
e il motore delle barche in lontananza
pronte per la pesca della notte
Ti è sfuggita una ciocca
ondeggia nella brezza, come musica
Porto un garofano sull’orecchio
per sembrare spavaldo, audace
e nasconderti il mio cuore di merletto
Cosa potrei dirti
che tu non sappia già?
Fra noi questo insieme
compiuto e perfetto
Nell’attimo della sera più struggente
Sono un dio
e non lo sapevo

Giusy del Vento

Foto per gentile concessione di #StefaniaCampagna

Federico Fornaro. Pernigotti: Leu, fermare chiusura Novi Ligure e salvare 200 posti

Federico Fornaro. Pernigotti: Leu, fermare chiusura Novi Ligure e salvare 200 posti

Federico Fornaro

(AGI) – Roma, 7 nov. – “Ancora una volta i ‘prenditori’, in questo caso nelle vesti del gruppo turco Toksoz, dopo averla acquisita ed essersi impegnati a mantenere la produzione in loco, cercano di portare via dall’Italia un’azienda simbolo del made in Italy nel settore dolciario: la Pernigotti di Novi Ligure, che dal 1860 produce i noti gianduiotti.

Occorre un impegno coeso di tutte le istituzioni e della politica per salvare la Pernigotti con i suoi 200 lavoratori.

Ho presentato una interrogazione urgente al Ministero dello Sviluppo Economico affinche’ sia aperto al piu’ presto un tavolo di crisi per richiamare innanzitutto l’azienda alla sua responsabilita’ sociale e per verificare anche la possibilita’ di una cessione dell’azienda a imprenditori interessati a sviluppare in Italia il marchio e i prodotti Pernigotti”. Lo afferma il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico

Fornaro. (AGI)