Effetti dei traumi alla testa negli sport da contatto

ORME SVELATE

Risultati immagini per football saatchi art american football-sport art (yossi kotler)

Non è raro che, facendo sport, ci si ritrovi all’ospedale perché vittima di una botta alla testa; in genere, dopo lo spavento, ci si fa una risata e si pensa che normalmente si possa ritornare a giocare di nuovo e magari prendere altri colpi. In realtà ci sono stati sempre più casi che confermano che colpi ripetuti alla testa hanno conseguenze per tutta la vita per i giocatori di football, ma un nuovo studio di Orlando Health in collaborazione con il Concussion Neuroimaging Consortium trova prove di effetti duraturi da lesioni alla testa ad un’età molto più giovane del previsto. Lo studio ha testato biomarcatori nel sangue chiamati microRNA e ha scoperto che i giocatori di football del college avevano livelli elevati di questi biomarcatori che indicano commozioni cerebrali prima dell’inizio della stagione. È stato piuttosto scioccante sapere che i biomarcatori erano alti prima ancora…

View original post 587 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...