Lo spaventapasseri, di Maria Cannatella

spaventapasseri4

di Maria Cannatella

Uno spaventapasseri in mezzo ad un campo,

di stare fermo li, era stanco.

Tutto il giorno a guardare,

se i semi dal suo campo venivano a mangiiare.

Il suo cappello di paglia,

decorato con tante foglie.

La camicia strappata,

colorata, bucata e rattoppata.

I bottoni colorati,

con del cotone rosso erano attaccati.

Le sue mani lunghe ed impagliate,

erano per lui troppo impacciate.

Un pezzo di legno a posto del naso,

con le bretelle che erano di raso.

Era molto simpatico,

per nulla antipatico.

Dal campo gli uccellini che si fermavano,

i semi dal terreno non mangiavano,

trovando la felicità,

con quel pupazzo fermo la.

da filastrocche  Lo spaventapasseri

riservati tutti i diritti

foto: http://quandoilnataleerabianco.blogspot.it/

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...