Sul molo camminiamo muti, di Giusy Del Vento 

Sul molo camminiamo muti, di Giusy Del Vento 

Sul molo camminiamo muti

Sul molo camminiamo muti
senza toccarci, ma ancora più vicini
che avvinghiati
le parole non servono
per noi già dicono
le nuvole rosa e grigie della sera
la risacca sui ciottoli
e il motore delle barche in lontananza
pronte per la pesca della notte
Ti è sfuggita una ciocca
ondeggia nella brezza, come musica
Porto un garofano sull’orecchio
per sembrare spavaldo, audace
e nasconderti il mio cuore di merletto
Cosa potrei dirti
che tu non sappia già?
Fra noi questo insieme
compiuto e perfetto
Nell’attimo della sera più struggente
Sono un dio
e non lo sapevo

Giusy del Vento

Foto per gentile concessione di #StefaniaCampagna

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...