danielecolleoni

“Li senti in questi giorni.
Arrivano in centinaia.
A folate,
veloci e multiformi.
Sostano,
nelle fronde ingiallite degli alberi,
in un caotico cinguettio.
Restano poco,
Breve è la sosta,
nel lungo viaggio,
imparato nel corso dei tempi.
Viaggiatori instancabili,
Viaggiatori della natura.”

by dany

View original post