Le biciclette davanti alla stazione, un degrado da risolvere, di Pier Carlo Lava

Le biciclette davanti alla stazione, un immagine di degrado per la città

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Ogni giorno migliaia di persone  transitano dalla stazione ferroviaria della nostra città, cittadini che per lavoro o per le vacanze preferiscono usare il treno che è più sicuro, meno costoso e meno inquinante dell’auto, si trovano davanti uno spettacolo di degrado dovuto alle decine di biciclette, tutte per ovvi motivi in pessimo stato malamente parcheggiate in approssimate rastrelliere sul piazzale antistante.

1a IMG_2793 copia1aa IMG_2794 copia1aaa Bici stazione copia

I furti totali o parziali delle biciclette, nonostante gli antifurti vari, a volte anche doppi come si può vedere dalle immagini,  sono all’ordine del giorno, biciclette che non hanno nemmeno un riparo e quindi oltre ad essere a portata di mano per i ladri sono espose alle intemperie.

Tempo fa durante la precedente amministrazione si era parlato di un possibile accordo con le ferrovie dello Stato per un locale chiuso all’interno della stazione per le bici e della possibilità di utilizzare una parte del grande parcheggio per le auto adiacente alla stessa, salvo poi che entrambi non sono andati a buon fine.

Come possiamo pretendere di sviluppare la mobilità ciclabile se non mettiamo a disposizione dei ciclisti e di chi vorrebbe usare la bicicletta delle piste ciclabili sicure e che soprattutto colleghino le direttive più importanti della città e dei Sobborghi?

Se non ci preoccupiamo di eliminare l’immagine di degrado urbano sul piazzale della stazione ferroviaria mettendo a disposizione un locale chiuso e sicure dove lasciare la bicicletta?

Come pensiamo di ridurre il traffico delle auto e l’inquinamento da PM10 nel Centro città se non creiamo parcheggi a corona della stessa? Oltre a creare servizi navetta funzionali che colleghino i parcheggi in questione al centro città.

Pertanto è auspicabile che la nuova amministrazione riprenda i contatti, che sappiamo essere non facili con le ferrovie, alfine di raggiungere gli obiettivi sopra indicati, che sarebbero entrambi utili per la città, in tal senso non resta che attendere per verificare gli sviluppi.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...