Una valigia di desideri

Sono sempre stata attratta dal brillantino al naso, ma non avevo mai preso in considerazione l’idea di farlo veramente.
Nell’ultimo mesetto poi mi ero fissata con l’anellino. In particolare il punto di svolta è avvenuto sul tram: c’era una ragazza davvero carina a cui stava benissimo, perciò ho deciso che mi sarei andata ad informare.
Il giorno della fiera nel mio paese sono entrata nel negozio di tatoo per condividere le mie paranoie:avendo un naso non molto carino temevo che non sarei stata bene con il piercing. Ho detto ciò al ”segretario” il quale non ha saputo dirmi nulla se non ”aspetta il ragazzo che fa i piercing”. Siccome il negozio era pieno visto che c’era la fiera, un bel po’ di persone hanno sentito le mie paranoie e una signora mi ha detto ”guarda che il naso è tuo, sei tu che devi portarlo in giro, perciò se ti…

View original post 1.067 altre parole