Amore criminale

Cuori e Ciliegie

In amore il ruolo drammatico, nella sua rappresentazione teatrale, lo recita sempre l’amante “innamorato”.

È colui che non ha feste comandate, che non ha ricorrenze né occasioni da celebrare, che non ha week end, né tantomeno serate o semplici momenti da ricordare.

Non ha gesta da dedicare, né doni da esibire..

È un mazzo di fiori nascosto, è un caffè “amaro” da bere furtivamente in un bar mai frequentato, celato anche agli occhi di altri ignari attori, altri pretestuosi pretendenti, senza una ragione..forse.

È un abbraccio rubato, un bacio strappato, un urlo soffocato , un sorriso tarpato, un dolore sordido per l’attesa di un segnale che non arriva mai.

È la monotonia di giornate vuote, riempite da pensieri e da speranze, da immagini di una vita che non gli appartiene.

È la passione furiosa compressa in spazi e luoghi improvvisati, è la speranza di un tramonto diverso, di una corsa…

View original post 258 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...