Gigli e molto altro, di Cristina Saracano

Alessandria: Di Cristina Saracano

La poesia è transitiva, comunicativa, ricca visione del mondo, è un tentativo di esprimere l’essenza delle cose.

Tutto è casuale: il rapporto con l’esterno, la probabilità degli eventi.

La natura è ambiguità e noi ne siamo parte.

Di questo e altro si è parlato oggi pomeriggio alla libreria Mondadori di Alessandria con il poeta Gianfranco Isetta, e l’editore Mauro Ferrari.

Lia Tommi ha letto alcune sue splendide poesie tratte dalla sua ultima raccolta “Gigli a colazione”.

lia

 

Io ho avuto il piacere di porgli qualche domanda e mi sono arricchita divetendomi.

Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...