FRANZ

Oscillando su membrana instabile

metto a fuoco

è questo d’arte il vivido gioco…

Nel mezzo dove luce si frastaglia

di concepimento è la dura battaglia.

Immagini, suoni, parole velate,

scorie di materiale impuro vi addensate.

Vi addensate e premete, vertiginose istanze,

della mente abitate le più nascoste stanze.

Ed io vi assorbo…

del  troppo dolore sfinito ed orbo.

View original post