ALTERAZIONI IMMUNOLOGICHE IN PATOLOGIA: INFLUENZE GENETICHE E AMBIENTALI

ALTERAZIONI IMMUNOLOGICHE IN PATOLOGIA: INFLUENZE GENETICHE E AMBIENTALI

Il 19 novembre, a Novara, il convegno scientifico che inaugura le attività del CAAD.

convegno-1a-caad-19-novconvegno-1aa-caad-19-nov

Il 19 novembre 2018, dalle ore 14.00 presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale in Largo Donegani 2, a Novara, si terrà il convegno “Alterazioni immunologiche in patologia: influenze genetiche e ambientali”, organizzato nell’ambito degli eventi per le celebrazioni del Ventennale dell’Università del Piemonte Orientale dal Centro di eccellenza per la ricerca traslazionale sulle malattie autoimmuni e allergiche CAAD.

Il convegno è coordinato per i Dipartimenti UPO di area sanitaria dalla professoressa Marisa Gariglio, professoressa ordinaria di Microbiologia clinica, e dal presidente del comitato tecnico scientifico del CAAD, il professor Claudio Santoro.

Dopo i saluti inaugurali il convegno prevede gli interventi di Pier Luigi Meroni (Istituto Auxologico- Milano) su “I bisogni nella gestione delle malattie autoimmuni sistemiche: il CAAD come un moderno esempio di approccio”, di Alberto Mantovani (Humanitas – Milano) su “Infiammazione e cancro: dal cambio di paradigma alle strategie terapeutiche”, di Alberto Martelli (Presidio ospedaliero di Garbagnate Milanese) su “Le basse dosi in allergia alimentare”, di Roberto Copparoni (Ministero della Salute – Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione) sulle “Iniziative in materia di allergie alimentari ed informazione ai consumatori”, di Marco Ventura (Università di Parma – Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale) su “Alla scoperta del ruolo del microbiota e dei marcatori microbici nello sviluppo delle malattie autoimmuni” e di Alessio Fasano (Harvard Medical School –  Boston, Stati Uniti) su “Il ruolo della dieta, composizione e funzione del microbioma e permeabilità intestinale nella patogenesi delle malattie infiammatorie croniche”.

Il convegno internazionale inaugura idealmente le attività scientifiche del CAAD, augurato ufficialmente lo scorso 9 novembre dal rettore UPO Gian Carlo Avanzi, dal sindaco di Novara Alessandro Canelli e dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara Mario Minola. Il CAAD è una infrastruttura finalizzata a creare un ambiente di ricerca multidisciplinare e trasversale tra clinica, accademia e industria. È già sede degli ambulatori di Immunologia Clinica e Allergologia della AOU “Maggiore della Carità” di Novara, di una biobanca dedicata alle malattie autoimmuni e allergiche, e di laboratori di diagnostica avanzata e di ricerca applicata. Inoltre vi si insedieranno aziende del settore sanitario e associazioni dei pazienti.

Alle 18.30 i partecipanti si trasferiranno presso il CAAD, in Corso Trieste, 15/A, per una visita guidata alla struttura recentemente inaugurata. La partecipazione al convegno è gratuita ma si richiede la registrazione cliccando questo link.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...