ORME SVELATE

Girl-with-a-Pearl-Earring-HR.jpgNel film del 2003 “La ragazza con un orecchino di perla”, il patron di Jan Vermeer Pieter Van Ruijven afferma: “Quanto può essere difficile dipingere una bella ragazza?” Tuttavia, insiste sul fatto che la ragazza debba essere dipinta da Vermeer, che considera il il più talentuoso pittore di Delft ai suoi tempi. Pertanto, apprezza non solo l’attrattiva della ragazza raffigurata – una cameriera di nome Griet – ma anche la bellezza del dipinto stesso. Altrimenti, chiunque avrebbe potuto dipingere la ragazza. Di conseguenza, sembrano esserci due diversi valori edonistici nei ritratti: l’attrattiva della persona raffigurata e la bellezza artistica del dipinto. Nonostante la massima latina: “De gustibus non est disputandum” (“sul gusto, non bisogna discutere”), c’è stata una grande quantità di ricerche nel campo dell’estetica empirica. Data l’importanza dell’aspetto fisico nella vita sociale, non sorprende che molte ricerche siano dedicate all’attrattiva umana (fisica). Sebbene ci sia un gusto individuale, alcune…

View original post 556 altre parole