La luna al sol calante, di Rosa Celona

La luna al sol calante, di Rosa Celona

36589861_2044219879229202_6059077309845995520_n

IL MONDO DEL Sorriso

Felice serata e dolce notte Carissimi Amici con la luna che sul cielo guarda i nostri cuori

La luna al sol calante
ricorda che tra
le boscaglie incolte
viviamo le parentesi
più belle, scendiamo
come acqua che disseta
e ascoltiamo i battiti
di ogni respiro
che la natura ci fa udire,
siamo parte della vita
e dissetiamo inebriando
ogni piccolo sasso,
ogni acerbo frutto
affinché maturi
e dia succose piante,
vita dentro la vita
regaliamo il cuore
a chiunque incontriamo.

Rosa Celona
@rosalemiepoesie

Diritti riservati

REGINA DI CUORI, di Gregorio Asero

REGINA DI CUORI, di Gregorio Asero

REGINA DI CUORI

Ecco io segno un confine intorno al mio corpo
e sempre più solo salgo il Golgota della mia vita.
Preferisco dire che sono il peggiore di questo mondo
ma di una razza pura senza bisogno di vendermi.

Io scendo nel pozzo del mio calvario
in cerca dell’uomo perduto.
Ecco io mischio
il buono e il cattivo
il brutto e il bello
e dal miscuglio di questi uomini
nascerà un uomo nuovo.

Che importa se non son diventato re di questo mondo?
Forse che mi apparteneva?
No!

Io sono re di una regina
e pure a lei non appartengo
poiché è lei la mia regina di cuori.
.
da ” POESIE SPARSE”
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

Janie – Macaron e una tazza di tè vol. 1 [SEGNALAZIONE]

Il Lettore Curioso

Ciao a tutti! Oggi voglio presentarvi un libro, primo volume di una saga della scrittrice Giulia Masini, che si focalizza sulle vite di quattro amiche (quattro romanzi, uno per ogni amica).

In questa collana i romanzi non solo sono concatenati tra loro, ma si svolgono nello stesso lasso di tempo dando origine a degli intrecci di trama tra l’uno e l’altro romanzo.

Janie-Photoshop.jpgGenere/periodo storico: Romantico-Storico/età Vittoriana (autoconclusivo)
Formato: ebook e cartaceo
Editore: Autopubblicato
Pagine: 245 cartaceo
Pagina Facebook
Link Amazon

Inghilterra 1865.
Janie Hamilton ha appena iniziato la sua Stagione, quando scopre che a breve la madre sposerà Anthony Carter, conte di Rochester, e che si trasferiranno in un paesino sperduto del Kent. Nel giro di due settimane, Janie si ritrova catapultata in un incubo. Lontana da Londra, dalle sue amiche più care e soprattutto lontana dal conte di Orford, il quale sembrava seriamente intenzionato a chiederle la mano.
Come…

View original post 414 altre parole

Mangi tanto attento alla tua autostima

Creando Idee

Mangiare troppo e senza aver realmente fame. C’è un modo di dire che esprime bene il concetto “aver più occhi che bocca”, nel senso di lasciarsi sedurre dal piatto e quindi dalla gola, più che dalla reale voglia. Perché mai si cade in questo meccanismo? Secondo gli esperti si chiama carenza di autostima: in qualche modo mangiare ci fa sentire parte di un gruppo e soprattutto superiori a quello che siamo realmente. A farne le spese, ovviamente, sono la linea e la salute. A sostenere questa tesi è uno studio apparso sul Journal of Consumer Research, ritiene che più si è in basso nella scala sociale e più si tende a mangiare. Ma c’è di più. Spesso non è solo una questione economica, ma di stima personale. Ancora una volta viene dimostrato quanto ci sia di psicologico nel rapporto con il cibo e quanto sia importante partire da questo dato…

View original post 20 altre parole

Come scegliere un profumo… anche per un regalo di Natale

Creando Idee

Natale si sta avvicinando e così anche il periodo dell’anno in cui si fanno più regali di sempre. Iniziamo allora una selezione di articoli che ci aiuteranno a scegliere i migliori regali per i nostri amici parenti il nostro lui o la nostra lei, ma anche per noi stessi… perché è bello anche farsi dei regali…Iniziamo con i profumi. Il profumo è, di per sé, emozione e ricordo. Non un semplice odore. La fragranza che scegliamo di indossare sulla nostra pelle riflette i gusti e una parte della nostra personalità, per questo è importante capire come scegliere il profumo giusto per noi. E non è un’impresa così semplice. E’ facile, infatti, entrare in un negozio di profumeria ed uscirne disorientato per la massiccia presenza di essenze. Allora, come scegliere il profumo che fa per te? Ecco alcuni consigli per non sbagliare: Se vuoi uscire ad acquistare un nuovo profumo, non…

View original post 294 altre parole

SOGNAVO, una poesia di Silvia Cozzi

SOGNAVO
Sognavo d’inventare insieme a te
tante canzoni pazze e un po’ stonate
e di portarti a letto il tuo caffè
dopo notti d’amore appassionate.

Ci immaginavo mano nella mano
tra i vicoli e le strade del paese
ma il tempo scorre ed ho sognato invano
di viverti così, senza pretese.

E poi credevo che mi amassi un poco
quando scrivevo fiumi di poesie,
perché sentivo che non era un gioco
ma forse erano sciocche fantasie.

Così prendo la penna per fermare
quello che resta della nostra storia,
scrivo di getto e lacrime un po’ amare
calde rigano il viso e la memoria

dei tanti giorni  in cui io e te distanti
ci siamo amati  e i rari istanti

di tenerezza in cui mi hai dato un fiore,
resteranno per sempre in fondo al cuore.

immaginavo

 

IL SILENZIO – MONOLOGO, di Marianna Fici

IL SILENZIO – MONOLOGO, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

Il silenzio

IL SILENZIO – MONOLOGO

Silenzio… Non mi fa paura il silenzio, a volte lo cerco fortemente per farmi compagnia… Meglio un giorno in compagnia del silenzio che stare un’ora con qualcuno che non comprende il mio stato d’animo.

Non respingo il silenzio, sa quando ho bisogno di lui, e tutte le volte che ho bisogno di lui. Non fa domande il silenzio mi ascolta e basta, non mi da consigli ma mi fa riflettere, non mi abbraccia ma non mi fa sentire sola…

Silenzio è quell’assenza di rumori che mi mette addosso tanta tranquillità, è un segreto che custodisco ed in certi momenti è sopravvivenza…

E’ quell’oblio in cui mi perdo quando voglio stare da sola, e qualcosa di trasparente che mi avvolge totalmente portandomi in un’altra dimensione… A volte lo chiamo: ” Dove sei silenzio prendimi per mano! ” NO… Non avrò mai paura del silenzio umile compagno della solitudine, rifugio da qualsiasi brusio, amico inseparabile dell’ombra…

Marianna Fici 7-7-2018

Intervista al Sindaco Gianfranco Cuttica, sulla scultura del Maestro Saporito

Intervista al Sindaco Gianfranco Cuttica, sulla scultura del Maestro Saporito

di Pier Carlo Lava

Alessandria, intervista al Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, nel contesto dell’inaugurazione della scultura spaziale del Maestro Antonio Saporito, collocata al Parco Italia nei pressi del ponte Meier.

video: https://youtu.be/2ilOAd5RhPM

Sozzetti: Sanità fra medici (forse) per i ‘codici bianchi’, infermieri che mancano, bandi, codicilli e burocrazia in azione

Sozzetti: Sanità fra medici (forse) per i ‘codici bianchi’, infermieri che mancano, bandi, codicilli e burocrazia in azione

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

sanità

Concorso per infermieri prima pubblicato e poi revocato, cosa è successo davvero ad Alessandria? Senza andare a scomodare la “manina” di turno (succede già fin troppe volte nei palazzi romani), quel che risulta è che nelle pieghe della burocrazia si nasconde sempre qualcosa.

La storia è nota. Il bando per il concorso per l’assunzione di infermieri per l’azienda ospedaliera ‘Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo’ di Alessandria e per le Asl di Alessandria e di Asti è stato pubblicato alla fine di ottobre sul Bollettino della Regione Piemonte. Ma un po’ di giorni dopo è stato revocato.

Nell’arco di breve tempo arriva la protesta sindacale con il Nursind (sindacato delle professioni infermieristiche) che parla di una fatto che ha “scosso sia coloro che avevano già inoltrato la domanda di partecipazione per l’allungamento dei tempi (con ulteriori spese da sostenere visto che molti avevano già prenotato viaggio soggiorno e richiesto permessi per partecipare alla prova preselettiva del 17 dicembre 2018 come da comunicazione del sette novembre 2018), sia i dipendenti delle tre aziende che vedono sfumare la possibilità di ricevere una boccata d’ossigeno”. Continua a leggere “Sozzetti: Sanità fra medici (forse) per i ‘codici bianchi’, infermieri che mancano, bandi, codicilli e burocrazia in azione”

Le Crocifere

Creando Idee

Volete mangiare un ortaggio gustoso, profumato e salutare? Le crocifere sono quello che fa per voi!Le crocifere, il cui nome deriva dalla forma a croce delle quattro foglie, sono una famiglia vegetale che racchiude tutti i tipi di cavolo. Questi alimenti sono sempre presenti nelle vostre tavole: broccoli, cavolfiori, rape, ravanelli, rucola solo per riportarne alcune  sono verdure che proponete e gustate in tutti i periodi dell’anno.Tuttavia, la natura mette a disposizione questi vegetali anzitutto nel periodo invernale, proprio per consentirvi di sfruttare a pieno la loro ricchezza nutrizionale. Le proprietà benefiche di questi ortaggi, infatti, rappresentano un toccasana ideale per prevenire i malanni di stagione e per rafforzare il vostro sistema immunitario. Benché ogni crocifera abbia le sue peculiarità, tutti gli ortaggi di questa famiglia sono accomunati da un importante quantitativo di vitamine, minerali, fibre, acido folico e potassio. Insomma, se volete fare il pieno di benefici per…

View original post 123 altre parole

Vedere e annusare il cibo prepara il fegato per la digestione

ORME SVELATE

I can smell it (Niki Katiki)
I can smell it (Niki Katiki)

La vista o l’odore di qualcosa di delizioso è spesso sufficiente per far venire l’acquolina in bocca, ma la risposta fisiologica alla percezione del cibo può andare ben al di là delle ghiandole salivari. Una nuova ricerca sui topi mostra che la vista e l’odore del cibo da soli possono essere sufficienti per avviare processi nel fegato che promuovono la digestione del cibo. Questa scoperta, pubblicata sulla rivista Cell, modifica la nostra visione di uno dei processi più fondamentali nel corpo. La percezione del cibo nel cervello attiva il fegato in modo tale da iniziare a prepararsi a ricevere i nutrienti che si aspetta che arrivino. Un precedente studio pubblicato da un altro team di ricercatori ha scoperto che la percezione sensoriale del cibo da parte dei topi di laboratorio era sufficiente per innescare i percorsi neurali normalmente alimentati dal cibo. Nello specifico, la…

View original post 342 altre parole

Fotografia.

Memorabilia

Sorridevi in quella foto

sprigionando primavera,

il tuo corpo in quell’istante

un’armonia di rose.

Avrei sfidato quelle spine

per annaffiare il tuo bocciolo

e coltivare la bellezza

d’un amore appena nato.

I cristalli in soggezione

non rendevano i tuoi occhi

profondi come abissi

dove cantano le sirene.

Ah, se l’inverno ti vedesse

di neve e pioggia ti abbraccerebbe

tu che soffi venti gelidi

di bellezza maledetti.

Ma se un giorno inventeranno

la fotocamera dell’anima

saranno salve le stagioni

del mio cuore impantanato,

dalla sorgente verrà l’acqua

che terge corpi e fiumi

insudiciati dai detriti

di fango e d’apparenze.

View original post

Lei sola, di Maria Cannatella

Lei sola, di Maria Cannatella

Lei sola

Scriveva con l’anima lei, sempre,

nonostante fosse irrequieta.

Ignorata solo per l’egoismo di chi non capiva.

Lei, sempre da sola,

con la sua anima,

erano una cosa sola.

Quell’anima sognatrice,

piena di belle parole,

melodiose ed angoscianti,

allo stesso momento.

Sapeva far piangere, lei,

con le sue poesie,

emozionava chi le leggeva,, l

quasi da far venir i brividi.

Solo così la sua anima era felice.

da oltre le apparenze 2017

maria cannatella@

riservati tutti i diritti

Rai, problemi di ricezione in Val Vigezzo, Sen. Bergesio presenta quesito in Commissione Vigilanza

Rai, problemi di ricezione in Val Vigezzo, Sen. Bergesio presenta quesito in Commissione Vigilanza

BERGESIO GIORGIO MARIA

Roma, 21 nov. – “Numerose comunità impossibilitate a ricevere il segnare televisivo Rai a causa del maltempo, una situazione che va affrontata e risolta.Ho raccolto la segnalazione del Senatore Enrico Montani, che ha dato ascolto alle voci dei cittadini della Val Vigezzo – nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola – in merito all’impossibilità di ricevere il segnale del multiplex 1 che diffonde Rai 1, Rai 2, Rai 3 TGR Piemonte e Rai News a seguito delle prime nevicate che hanno interessato l’area nei giorni scorsi.

Questo disservizio si ripresenta, nella Val Vigezzo, ogni qual volta si verificano nevicate, anche non abbondanti, e i problemi di interferenza del segnale in molte aree del Piemonte sono ormai acclarati: per questo motivo, ho presentato un quesito alla Società Concessionaria, per sapere se sia a conoscenza del problema e per sollecitare un suo intervento per risolvere i problemi relativi alla ricezione, così da consentire ai cittadini delle aree interessate una corretta fruizione del servizio pubblico radiotelevisivo”.

Lo dichiara Giorgio Maria Bergesio, Senatore della Lega, componente della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, Presidente della Sottocommissione permanente per l’accesso.

Ufficio Stampa Lega Senato

ufficiostampalega@senato.it

Son stato poeta… di Ferdinando Caputi

Son stato poeta… di Ferdinando Caputi

Dal libro “Cose dell’altro Nando II”…
Son stato poeta…
Versi riversi,
su carta dispersi.
Rime baciate,
ormai dimenticate.
Odi dormienti,
su fogli piangenti.
Poesie iniziate,
e mai terminate
racconti della mia vita,
vissuta, e quasi finita.
Foto di muse appese ai ricordi,
da cui escono voci ascoltate dai sordi.
Parole d’amore mi danno il tormento,
come le ceneri che spargero’ al vento.
(F.C.)