A piccerella mia, di Laura Neri poesie

a piccerella.jpg

A piccerella mia
Se chiama ammore
E tene l uocchie
nire comm ‘ a pece.
.Quanne era piccerella
…mamma mia …pareva ‘na scugnizze
Po ..criscenne è cagnata
È diventata femmena
ma ‘ na femmena vera
ma vulessa abbraccia..
….è ‘ na tempesta…
. ..ma sotto po …è zucchero..
e si nun o saccie ie?
@ Laura