Il vuoto dentro, di VincEnzo Pollinzi

Il vuoto dentro, di VincEnzo Pollinzi

il vuoto

Il vuoto dentro

E volavi leggera scendendo le scale
portando in regalo
i tuoi sogni più belli,
col cuore coprivi
la distanza tra anima e corpo
fino a farli diventare una cosa sola.

Poi l`altra faccia della vita
ha aperto le sue porte
e sei rimasta impigliata
come un pettirosso
innocente e indifeso,
nelle fitte reti di una violenza
che non è umana e il vuoto dentro
è diventato un peso immane
difficile da domare.

E adesso dividi la tua stanza
col fumo intenso di corrodente apatia.
I tuoi occhi sbarrati trasudano vuoto
e quei lividi sul tuo viso sono
i testimoni di una pazzia
protetta da silenzio e paura.

E amore mortificato,immobile,sgomento,
buttato in un angolo come un attaccapanni
su cui appendere prepotenze e egoismi.
È amore che muore,
immolato ogni giorno
sul suo stesso altare.

Diritti riservati-Foto dal Web

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...