LO SPECCHIO, di Gregorio Asero

LO SPECCHIO, di Gregorio Asero

Ho comprato uno specchio con mille facce
vi ho rinchiuso il mio sguardo quando ero sereno
affinché mi parlasse del mio futuro
In ogni lato ho trovato il mio corpo vivente
ho sentito che mi guardava
ho udito che mi vedeva
Questa è la natura della mia vita
Io sbaglio a parlare
Io sbaglio a vedermi
Anche quando comando me stesso
mi domando:
sono arbitro o giocatore della mia vita ?
.
da “Nemesi”
Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n 633

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...