Lo spazio tra Dio e il Diavolo, di Andrea Patrone

Lo spazio tra Dio e il Diavolo, di Andrea Patrone

Lo spazio tra Dio e il Diavolo

Tutti occupano uno spazio ma
l’uomo nasce con il pianto e
pare dica:
“io ci sono e me ne vanto,” ma
non sta fermo, si sente vivo tra
il Cielo e l’Inferno.
Non può posare sulle fiamme il
piede mentre il suo pensiero va
in Cielo, sull’albero del sacro
frutto che con radici s’appiglia a
tutto, mentre con i rami sfiora il
pudore e fa nascere quell’errore
con dolore.
No, in questo spazio non ci può
stare, è troppo poco per poter
sognare, ma per fortuna ha
ritrovato quello che la serpe gli
ha rubato.
Ma non fu un “brutto errore,” lui da
lì…scoprì…il terreno…amore.

Andrea

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...