– Figli di nessuno –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

È mai capitato di dire “non ce la faccio più”? A tutti gli altri corpi che abitano questo falso, ipocrita, violento, corrotto, alcolizzato mondo? È mai capitato?. Non si può dire, altrimenti si rischia di essere sotterrati, sì, ancora di più. Anime che spezzano ali a chi vorrebbe tanto volare, anime che uccidono la vita di chi vorrebbe tanto vivere, anime condannate ad un eterna fornace che imprigionano il cuore di chi vorrebbe tanto essere libero. È poi un reato dire “non ce la faccio più”? Lo è?. Come vagabondi, i cuori nostri perseguitati, si nascondono tra cartoni, facili da abbattere, troppo facili da far bruciare. Ma fosse solo una questione di cuore, invece è questione di tutto. Ma chi difende la vita? Chi tappa la bocca e le mani di chi violenta quella altrui? Chi?. Non siamo figli di nessuno, solo di un mondo che non possiede il coraggio…

View original post 6 altre parole

Amore e non Amore

Il Tiragraffi Di Cleo

In quanti modi si ama o si crede di aver amato, la vita ha un suo modo particolare di farci credere o ricredere su incontri, persone e situazioni.

Io “ti amo”, ma un giorno succede che non ti amo più e la realtà appare diversa, eppure ti ho amato, incominciamo a chiederci morbosamente il perché, ed ecco che i dubbi fanno capolino e da filo conduttore di chiamate interminabili agli amici, parole scorrono alla ricerca di una motivazione… di un perché.

lo sappiamo bene, conosciamo già le risposte, ce le siamo già date ma abbiamo bisogno di conferme, vogliamo la prova che quello che sentiamo è giusto, e nel frattempo che il cervello ci complica la vita sulle origini dell’esistenza del nostro amore, siamo consci che dobbiamo rendere partecipe l’altra metà della mela del nostro sentire, e si… il più delle volte è l’ultima persona a prenderne conoscenza, arriva…

View original post 322 altre parole

MODA: Un Natale a frange, di Lia Tommi

Un Natale a frange….

Tra poco più di un mese festeggeremo il Natale, avete già pensato cosa indossare???

Con il Natale 2018 daremo una bella sferzata di movimento con le frange, di ogni colore…le quali trionferanno fluttuando sul corpo!!!

Espressione iconica del Wild West Style, le frange vengono rivisitate in versione contemporanea e chic per mantenere un’autentica fluidità estetica, un appeal spiccatamente scenografico, una marcata personalità dinamica e indipendente.

Per non sembrare troppo extravagant, vi suggeriamo di indossarle mixando elementi diversi per raffinati tocchi glamour!!!Trionferà soprattutto l’alta moda, l’unicita’ e stile!!!

“La moda riflette voi, la vostra anima…NadaNuovoHauteCouture”

Grande successo per lo spettacolo “Cuore Unico ” ad Alessandria, di Lia Tommi

“Cuore Unico” è uno spettacolo teatrale contro la violenza sulle donne, scritto e diretto da Raffaella Giani, con Daniela De Pellegrin e Giulia Cammarota e
costumi e scenografie di Salem Dark.

“Cuore Unico” è una storia autobiografica che narra il processo di elaborazione del trauma di Clara, una donna vittima di violenza di gruppo all’età di 12 anni.
Clara attraverso il lavoro di psicoterapia entra in contatto con la sua parte traumatizzata ovvero Luna, una ragazzina di 12 anni che ha subito un abuso e si ritrova intrappolata nello specchio di Clara.

Lo spettacolo, in scena questa sera al Teatro Parvum di Alessandria, promosso da Assessorato alle Pari Opportunità e Consulta Pari Opportunità del Comune di Alessandria e dal Club Inner Wheel, ha riscontrato una numerosa partecipazione e un grande successo di pubblico.

Duermen los equilibrios su calma

Poesía de Lucio Data

Duermen los equilibrios su calma             x?
reposando sobre sus inquietas ganas.

Y, en la interminable alegría
de una sola de estas mañanas
cuando apareces...
eres lo más hermoso de cada instante
entre las tibias láminas de cemento
y madera grisácea.

La mesa, los atuendos,
tus movimientos cuando te acercas...
cercan el espacio con su aroma aún fresco
-traído entre tus ropas y el pelo-.

El trabajo reposando espera que lo descanses/
archives en los ojos de los tontos... 
-que tanto te admiramos-.
Como pececillos en la pecera del infierno
nos haces hervir.
Esclavos,
clavados en el muro de hielo
de tus encantos.

¡Marlen, qué lo sabes...!








View original post

Uomini, strade, impronte, di Lia Tommi

Alessandria: Venerdì, 30 novembre 2018 alle ore 20:45 , l’Associazione PassodopoPasso avrà il piacere di ospitare Paolo Repetto, scrittore entusiasta, educatore attento, ma soprattutto camminatore appassionato che ci racconterà aneddoti, curiosità e ricordi nella serata dal titolo “Uomini Strade Impronte” che si terrà al Centro della Terra in Via Rettoria, 13 (Alessandria).

Solo internet

Anna & Camilla

In questo paese si fa tutto via internet, si spediscono curriculum, si compra, si paga, si mangia ecc. Oramai le persone servono per darti queste informazioni nulla di più.

È frustrante, vorresti avere un rapporto più diretto, più umano, ma lo avrai solo in seguito se ti va bene o se qualcosa è andato storto.

Ci stiamo riducendo a macchine senza cervello.

Purtroppo mi devo adeguare.

Peccato perché al mio cervello ci tengo, ma non posso combattere il sistema.

View original post

Nuovo appuntamento con la scrittrice Liliana Angeleri, di Lia Tommi

Nuovo appuntamento con l’autore, giovedì 29 novembre, alle ore 17, al Circolo ricreativo “La Casetta ” di via San Giovanni Bosco.

Sarà gradita ospite la scrittrice Liliana Angela Angeleri, con il suo libro “Bolle di sapone – Gagliaudo e gli Umiliati “.

Aspettando l’inverno: The Winter Book Tag

Il Lettore Curioso

Buongiorno lettori! Qualche mese fa vi avevo proposto una rubrica dedicata all’autunno e, siccome aveva riscosso un buon successo, ho pensato di fare la stessa cosa con la stagione invernale!

Iniziamo da un book tag a tema ideato da me, al quale siete tutti invitati a partecipare!

THE WINTER BOOK TAG

♦ SNOW: Un libro ambientato in un clima invernale || LA LADRA DI NEVE

perché è un retelling della fiaba “La regina delle nevi”, ambientato in un’atmosfera invernale

snowflake-1245748_960_720


♦ CHRISTMAS: Un libro che hai letto o vorresti leggere ambientato a Natale || UN CANTO DI NATALE

perché è ambientato proprio durante questa festività e ogni anno mi riprometto di leggerlo!

merry-christmas-2953721_960_720.jpg


♦ CHOCOLATE: Un libro dal quale sei dipendente come con il cioccolato || HARRY POTTER

perché è la saga che non mi stancherei mai di rileggere!

beverage-3445991_960_720.jpg


♦ CANDY CANES: Un libro con una protagonista dolce come lo zucchero ||

View original post 101 altre parole

Esperienze incredibili

Creando Idee

Vi ricordate Claudia Gerini in “Viaggi di nozze” di Carlo Verdone del 1995?Ecco, se Jessica era per la ricerca del bizzarro nelle sue effusioni affettuose, c’è qualcuno che non può esimersi dal “famolo strano” per quel che riguarda le vacanze.Camera d’hotel con morbido letto, lenzuola pulite e bagno in camera? Vade retro.Ecco  gli hotel che sono loro stessi il fulcro del soggiorno; non più punto di partenza per esplorare nuove destinazioni, ma destinazioni e ambientazione di esperienze fuori dall’ordinario loro stessi. Insomma  hotel incredibili, strani, ma assolutamente da visitare. La Balad des gnomes: novelli Ulisse nel Cavallo di TroiaMa non solo. Potete anche provare l’emozione di dormire in una casa dei troll, i fiabeschi e dispettosi personaggi della mitologia nordica.Se non è abbastanza potete farvi rapire dalle linee sinuose della camera dedicata a Gaudì o dalle atmosfere esotiche dell’Africa.Tutto questo a pochi chilometri da Durbuy, medievale cittadina del Belgio. Volete…

View original post 330 altre parole

L’intramontabile fascino di una baita di montagna

Creando Idee

L’intramontabile fascino di una baita di montagna immersa nella natura fa di essa il luogo ideale dove trascorrere le vacanze invernali per poter ritrovare la giusta carica.Circondati dalla neve fresca e dai boschi di alta quota, le vacanze in montagna si addicono a tutti, dalle famiglie con bambini che possono divertirsi all’aperto, alla fuga romantica di coppia davanti all’intima atmosfera di un camino, mentre gli sportivi hanno a disposizione grandi discese innevate e percorsi per meravigliose escursioni.Essendo la vita di montagna fortemente legata al rispetto per l’ambiente e per la natura, ecco tre proposte per una vacanza in baita all’insegna dell’eco sostenibilità, senza rinunciare alle comodità moderne.Un piccolo villaggio di chalet in legno e pietra, nel cuore delle Dolomiti, Orse Rose in, Val di Zoldo, Veneto è quello che ci vuole per rigenerarsi in mezzo al verde. permette un soggiorno in completa autonomia, organizzando uscite ed escursioni come si desidera…

View original post 225 altre parole

La cucina cinese storia e curiosità

Creando Idee

La cucina cinese è la somma di ben 8 cucine che, nel corso dei secoli, sono evolute e si sono modificate non poco. Le origini della cucina vedrebbero la luce durante l’età della pietra cinese, quando la coltivazione del riso e la produzione di spaghetti entrambi tipici esempi di cucina cinese sono noti da ritrovamenti archeologici. Con il passare dei secoli e la scoperta di nuove materie prime per cucinare e nuovi metodi di cottura, la cucina cinese si modificò a poco a poco e nacque l’uso delle bacchette, per esempio, realizzate con diversi materiali e adoperate come utensili per mangiare. Per chi dispone di poche risorse economiche, un pasto è unicamente un piatto di pasta o di riso, condito con un pugno di verdure o qualche boccone di carne. Tuttavia, in occasione delle feste o di visite da parte di ospiti, anche i cinesi meno abbienti convertono tutte…

View original post 156 altre parole

Chi ama non ha scuse…

Il Tiragraffi Di Cleo

Mi piacciono quelle persone che fanno il primo passo, non importa se nel torto o nella ragione perché hanno l’intelligenza e la volontà di non farti andare via, di provarci nonostante… Te. Mi piace la spontaneità con cui si ricomincia quel discorso in sospeso, anche se con i tuoi capricci fai di tutto per allontanarti e chiedere scusa è sempre più difficile, anche se è solo una parola ti rimane lì tra le labbra e non vuoi dirla… Un po per orgoglio e un po perché ti senti forte dicendo “sono fatta così”!
E’ grazie a loro se questo mondo, a volte, si riempie di calore, di presenza… è grazie al loro coraggio di restarti accanto, correggerti e condividere con te un pezzetto della vita… nonostante tutto.
Perché chi ama non ha scuse… semplicemente resta!

c. accornero

View original post