Senza soggetto, di Lilli Sanna

senza soggetto

Senza soggetto

Gelatinosa e fredda
si incunea elastica
nella pelle
distorce nel cammino
vene e pensiero
Schizza
dentro il corpo
che duole
Strappa dalle mani
lo sguardo vivace
Agonizza il respiro
faticoso e lento
Tortura il sorriso
che muore dentro le labbra
che pronunciano il suo nome
Tutto spegne e appiattisce
Bastarda bastarda bastarda
Non pronuncerò il tuo nome
Non nei miei versi
Oggi
Non ti darò vita
più di quanta tu
già ne rubi .

lillisannapoesie