Abbaia questa tempesta

Il mio cuore nudo

Abbaia questa tempesta

sotto un cielo che nasconde,

la sorpresa in bilico,

tra un ombrello aperto

e una porta che sbatte.

Slavina il diluvio, che

tra le crepe della tana

disegna venature di muffa

sotto un tetto che è ancora casa.

Una bava di ragno,

intelai acini di speranza

con sapienza, ne rigenera il DNA

senza guardare i colori

di questo autunno che regala

ogni giorno un motivo di stupore.

Tra una dittatura vestita da pagliaccio

e un aperitivo al locale di moda della riviera.

02/11/018

Thomas Amadei

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...