Padroni e sottomessi, di VincEnzo Pollinzi

Padroni e sottomessi, di VincEnzo Pollinzi

Siamo qui
a cercare verità da noi nascoste
che non valgono niente.
Siamo qui
a specchiarci
nei riti quotidiani
dei padroni che celebrano
i loro sottomessi e
i sottomessi
inneggiare ai loro padroni.
Siamo qui
senza nemmeno provare
a raschiare sulle immaggini
ai confini tra ruberie secolari
e falsa moralità da secoli. Siamo qui
come zingari erranti
nel vuoto che impera.
Didone e Cartagine bruciano
di nuovo sotto i nostri occhi,
oppure non hanno mai smesso di bruciare?,
il mare divora le sue fiamme
e il suo fumo si sparge su di noi
come lucciole disperse dal vento
che ci chiedono che ora è.
Siamo qui senza risposta,
con gli orologi che si squagliano
come in un quadro di Dalì.
Siamo qui
tutti sotto lo stesso cielo.
…Siamo qui…………….

Diritti Riservati

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “Padroni e sottomessi, di VincEnzo Pollinzi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...