SPASIMI D’AMORE, di Gregorio Asero

SPASIMI D’AMORE

Arrotolato nello spasimo d’amore
fremiti romantici
s’innalzano
come antichi guerrieri.

Proteggono il mio cuore
dalle ingiurie del tempo e
dall’assalto
di cupi soldati di ventura.

Solo tu sai
che il mio cuore
già resiste per te
dagli assedi
di mendaci sirene.

da “VANITÀ'”
di Gregorio Asero