Ereditiere

Raggio di Sole

Il padre l’aveva guardato, spiandolo dalla macchina un pomeriggio che proseguendo lungo lo stradino brecciato, si era ricordato all’improvviso di aver lasciato gli occhiali sul tavolino del telefono nel suo studiolo. Senza quelli non era in grado neppure di vedere le righe sul ricettario che compilava al termine delle visite mediche a domicilio che avrebbe dovuto fare ai suoi pazienti. Il dottor Conforti, medico di condotta di quarta generazione, fermò l’auto all’incrocio con la strada che portava a Villa Ambrosi dove abitava l’illustre professor Longhi, esperto mondiale di lingue antiche. Il viale era costeggiato di cipressi alti e bellissimi al termine dei quali si poteva intravedere la piccola casa del custode, un edificio ad un solo piano con l’abbaino sul tetto a spiovente di un verde brillante che non smetteva mai di ammirare ogniqualvolta gli capitava di osservarlo.

Longhi era il vicino di casa di Conforti, aveva due figlie eleganti…

View original post 912 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...