Frankenstein illustrato: quando Mary Shelley incontra l’arte di Bernie Wrightson

- Radical Ging -

È difficile avere dubbi sulla qualità della proposta di Oscar Ink Mondadori. La collana  custodisce volumi preziosi: si va dai graphic novel europei (come La chiamata di Laurent Galandon e Mermoux) al comic americano (come il graphic novel di Fahrenheit 451, di cui abbiamo parlato qui), fino alle versioni illustrate di capolavori come American Gods, il Poema a fumetti di Buzzati e il Frankenstein di Mary Shelley con i disegni di Bernie Wrightson. Ed è proprio quest’ultimo l’oggetto del post di oggi.

Frankenstein non ha bisogno di presentazioni, ha ispirato negli anni film (il primo datato 1910, e recentemente restaurato dalla Library of Congress, che lo ha reso disponibile), libri e tante altre produzioni; L’opera ha particolarmente monopolizzato questo 2018, anno del bicentenario dalla prima pubblicazione, insieme alla scrittrice, Mary Shelley, di cui trovate vari articoli qui sul blog. Pertanto, visti i precedenti, e…

View original post 401 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...