Illusione ko

Raggio di Sole


Mi illudevo anni fa pur sapendo che era una strada senza uscita, un campo di gramigna, un angolo scomodo su cui restavo appesa rimanendo aggrappata ai bordi di una parola pesante quanto effimera con le unghie delle dita.

Amicizia… Quando mai è stata amicizia quella, donavo con l’illusione del presente e la sensazione che restava era quella di agitarmi nel vuoto.

Invece ciò che volevo conquistare era allegria, uno spazio pulito da riempire con i colori che mi esaltavano, il tempo che si dilatava, scoprire porte, tante porte che si aprivano per far entrare chi mi cercava per vedere il meglio di me, prenderlo senza rubarlo, usarlo per farmelo conoscere.

Non sapevo di poter essere presente in più modi, sentirmi bene, dedicarmi con cura, accompagnare come granella di nocciola che arricchisce un dolce goloso, inserirmi come un ingranaggio antico di un orologio prezioso, colorarmi di alba e tramonto, giocare a…

View original post 77 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...