INFERNO, di Gianni Regalzi

INFERNO

INFERNO

Il Tempo si trascina,
si fa affannosa l’Aria
e all’Orizzonte ormai il Fuoco attende.

Sfarfalla la Fiammella,
ombre di Ombra al muro,
le lacrime dei ceri si fan dense
legando ogni dolore a eterno danno.

Alessandria, 28 Kheshvan 5777 (29/11/2016)

Gianni Regalzi

(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

(Foto By Web)