Concerto di Natale a Casale Monferrato, di Lia Tommi

Concerto di Natale nella Chiesa di Santo Stefano, Casale Monferrato,

4 dicembre 2018

Nell’ambito dell’offerta formativa del Cpia (Centro Provinciale per l’Istruzione Adulti) che da anni offre alla città di Casale corsi di informatica, lingue straniere, disegno e pittura, quest’anno, grazie alla presenza di un insegnante che è musicista e musicologo, si è proposto un corso di storia della musica rinascimentale e barocca a cui si sono iscritti cittadini casalesi e non solo.

È grazie a questa proposta che si è pensato di offrire alla città il Concerto di Natale nel quale l’insegnante Massimo Marchese con il suo collaboratore Ugo Nastrucci presentano il loro nuovo cd dedicato alle musiche del Cancionero de Uppsala e pubblicato per la nota etichetta giapponese Da Vinci Classics.

Massimo Marchese, Ugo Nastrucci – vihuela de mano

“Si la noche hace escura” – Villancicos dal Cancionero de Uppsala, 1556

Ingresso libero.

Si parla della Lega all’Associazione Cultura e Sviluppo, di Lia Tommi

Alessandria: Nel prossimo appuntamento dei Giovedì Culturali, all’ Associazione Cultura e Sviluppo di piazza De André, ad Alessandria, si parlerà di politica e di attualità. È il partito più longevo del sistema politico italiano, la formazione da più tempo insediata all’interno del nostro Parlamento. Stiamo parlando della Lega (Nord), sopravvissuta al declino del suo leader/fondatore Umberto Bossi, e attualmente una delle due forze di governo – insieme al Movimento 5 Stelle – sotto la guida di Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’Interno.

“La Lega di Salvini. Estrema destra di governo” (Il Mulino, 2018) è il nuovo libro di Gianluca Passarelli e Dario Tuorto, entrambi ricercatori e docenti universitari che si interrogano, sulla base di dati scientifici e interviste, sui cambiamenti del partito del “prima gli italiani” che ha efficacemente preso il posto del “prima il Nord” e che si colloca oggi nell’area dell’estrema destra, anche in ambito europeo e internazionale.La presentazione del volume sarà l’occasione per discutere a tutto campo dell’attuale situazione politica: insieme agli autori, vi sarà il giornalista del Corriere della Sera, Marco Imarisio, che traccerà un quadro sullo scenario nazionale. Che fine hanno fatto i temi cari alla Lega Nord, partito territoriale delle origini? Come possono essere interpretati i rapporti tra Lega e M5s e quali sono le prospettive future, anche in vista delle elezioni europee della prossima primavera? Continua a leggere “Si parla della Lega all’Associazione Cultura e Sviluppo, di Lia Tommi”

Carolina

words and music and stories

scarpe.jpg

CAROLINA

Scese fino al fiume sotto un cielo plumbeo.
Non prese la via principale, ma il sentiero che iniziava con un acciottolato vicino alla chiesa.
Era quello che percorreva da ragazza, quando nei caldi pomeriggi d’estate scendeva al fiume per fare il bagno nelle acque allora limpide. Lo frequentava anche con il fidanzato, quando voleva scambiare gesti d’amore senza essere esaminata severamente dalla gente del paese. E poi coi i figli, quando li portava a vedere le paperelle, e si soffermava a insegnare loro i nomi dei fiori e delle piante.

Quel giorno, le foglie pesanti di pioggia lasciavano cadere grosse gocce sul suo viso e sul capo, coperto da un foulard bordeaux annodato sotto al mento. Non se ne accorgeva neppure: il suo volto era già solcato dalle lacrime. I tronchi scuri levavano i loro rami fradici verso il cielo, in una tetra implorazione silenziosa.
A una svolta quasi…

View original post 300 altre parole

In vino veritas

Alchimie

Il 1º dicembre 2018 al Museo di Paestum torna la 4ₐ edizione dell’evento “Il vino del Tuffatore”.
Quest’anno l’evento, realizzato in collaborazione con Consorzio Tutela Vini Salerno, è incentrato sul tema “La viticoltura salernitana tra cambiamenti climatici e tutela del paesaggio e della biodiversità”.
Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico sulla vitivinicoltura. Lo studio evidenzia il fatto che le regioni vinicole più importanti del mondo vedranno sensibilmente diminuire le loro aree coltivabili, obbligando i viticoltori a piantare nuovi vigneti in ecosistemi precedentemente indisturbati, a latitudini più alte o altitudini più elevate, eliminando le specie vegetali e animali locali. 
Il paesaggio si fa. Il paesaggio è il principale documento della nostra storia. E come la storia è il prodotto di avvenimenti, azioni, luoghi. Ma bastano conservazione e tutela a “fare il paesaggio”? Tutto cambia, il clima, le comunità, la tecnologia, le necessità…

View original post 139 altre parole

La pittrice di Limoges

Alchimie

I laboratori di Limoges sono molto conosciuti; molto meno lo sono gli artigiani che vi operavano.

Tra essi una donna Suzanne de Court, pittrice di smalti e creatrice di molte opere. Probabilmente Jean de Corte  era suo padre; una figlia d’arte, insomma, appartenente aduna dinastia.

Le scene che Suzanne riproduceva avevano diverse tonalità di blu e verde con sfumatura di carne bianca grazie ad una delicata tecnica pittorica.

Suoi lavori son conservati al British Museum, al Metropolitan museo e tanti altri.

View original post

Una mostra imperdibile

Alchimie

Siamo rientrati in anticipo però volevo sciogliere il mistero del precedente post, illustrato da parte di un affresco dalla tintoria (fullonica) di Lucius Veranius Hypsaeus, Pompei.

Il ragazzo a sin. spazzola un tessuto, quello a destra trasporta uno stendino a cupola. 
E’ Luisa quella che c’è andata più vicino.

Non è ancora terminata la mostra presso il Museo Nazionale di Napoli dedicato l’archeobotanica che già è stata programmata una mostra nuova per la prossima estate. 
Si tratta della Collezione dei Tessili, che fin dal ‘700 raccoglie rarissimi resti di tessuti ritrovati nelle due città distrutte dal Vesuvio. 

La particolare natura dei materiali tessili ha fatto in modo che essi difficilmente si conservassero fino ai giorni nostri. Gran parte dei tessuti antichi sono stati infatti mangiati da insetti, sono marciti in ambienti umidi o semplicemente si sono deteriorati con l’uso. 

Fra i materiali di maggior rilievo presenti nella Collezione…

View original post 159 altre parole

Claudio dixit

Alchimie

Riporto quanto gentilmente Claudio ha voluto lasciarmi!!

Ho visto i coltelli con notazione musicale incisa sulle lame: sono alquanto rari e risalgono alla metà del Cinquecento circa, come rivela appunto la notazione a note bianche.

Quelli della foto che ci proponi sono di provenienza italiana e sono conservati al Victoria & Albert Museum di Londra: collegandosi al sito del museo è possibile ascoltare i brevi brani che vi sono riportati. I testi sono costituiti da formule di ringraziamento al Signore e alla Trinità.

Altri coltelli di questo tipo sono conservati a Parigi, all’Aia, a Filadelfia e presso collezioni private.La tradizione di cantare insieme, in famiglia e con amici, seduti intorno a un tavolo, da noi si è persa con il passare degli anni. In Inghilterra, invece, è tuttora viva.

View original post

La Salerno natalizia

Alchimie


Una delle mie sorelle mi manda questa foto da Salerno; madrina della serata ( pare che abbia preso €30000) è stata Cristiana Capotondi..
Mah.. cosa aggiunga una madrina dal nome così noto proprio non lo so.
Da tempo sono scettica sulle scelte del governatore della mia regione, ma me ne sono fatto una ragione (rima involontaria…)..
Cumuli di b&b sono sorti, incoraggiati dall’amministrazione dalla regione.
Me lo confermava un’amica che lavora alla Camera di Commercio di Salerno.
Niente di nuovo sotto il sole.
Una grossa cittadina è spesso in tv perché il presidente della Pro Loco ha il fratello in Regione.
Mio marito aveva in cantiere 2 film a carattere storico, ma non ha visto una lira…

View original post

A song: “We’re Going to be Friends”

words and music and stories

WE’RE GOING TO BE FRIENDS

Fall is here, hear the yell
Back to school, ring the bell
Brand new shoes, walking blues
Climb the fence, books and pens
I can tell that we are gonna be friends
I can tell that we are gonna be friends

Walk with me, Suzy Lee
Through the park and by the tree
We will rest upon the ground
Look at all the bugs we found
Safely walk to school without a sound
Safely walk to school without a sound

Here we are, there’s no one else
We walked to school all by ourselves
There’s dirt on our uniforms
Chasing all the ants and worms
We clean up and now it’s time to learn
We clean up and now it’s time to learn

Numbers, letters, learn to spell
Nouns, and books, and show and tell
At playtime we will throw the ball
Back to class…

View original post 548 altre parole

Aprenda a Fazer Lindas Cestas Usando Jornal

IDEIAS EM BLOG

fotoa

É muito comum se jogar fora um jornal após terminar de considerar o seu conteúdo. No entanto, aquilo que poderia ser considerado um lixo, poderá ser transformado em obra de arte. Você não imagina a diversidade de objetos úteis e de decoração que você poderia fazer usando folhas de jornal. São muitas as ideias, mas vamos mostrar apenas uma delas aqui no post, para que você tenha uma noção de como trabalhar usando folhas de jornal.

 

capa1

Mostraremos aqui o passo a passo de como fazer lindas cestinhas para decoração ou para outra utilidade.

O material necessário será o seguinte:

jornal

 

foto1Pegue uma folha de jornal, divida em partes iguais e depois corte em quatro partes.

 

foto2Faça vários canudos usando os palitos de churrasco. Cole e depois corte-os ao meio.

 

foto3Faça dois fundos com discos de papelão e espalhe cola nas suas bordas. Agora espalhe os canudos por…

View original post 227 altre parole

Carolina

words and music and stories

scarpe.jpg

CAROLINA

Scese fino al fiume sotto un cielo plumbeo.
Non prese la via principale, ma il sentiero che iniziava con un acciottolato vicino alla chiesa.
Era quello che percorreva da ragazza, quando nei caldi pomeriggi d’estate scendeva al fiume per fare il bagno nelle acque allora limpide. Lo frequentava anche con il fidanzato, quando voleva scambiare gesti d’amore senza essere esaminata severamente dalla gente del paese. E poi coi i figli, quando li portava a vedere le paperelle, e si soffermava a insegnare loro i nomi dei fiori e delle piante.

Quel giorno, le foglie pesanti di pioggia lasciavano cadere grosse gocce sul suo viso e sul capo, coperto da un foulard bordeaux annodato sotto al mento. Non se ne accorgeva neppure: il suo volto era già solcato dalle lacrime. I tronchi scuri levavano i loro rami fradici verso il cielo, in una tetra implorazione silenziosa.
A una svolta quasi…

View original post 300 altre parole

“Wonder”: quotes

words and music and stories

movie🎥 “Meeting kids is harder than meeting adults.” – Auggie

🎥 “If you don’t like where you are, picture where you want to be.” – Auggie

🎥 “We all need a standing ovation at least once in our life.” – Auggie

🎥 “Be kind for everyone is fighting a hard battle. And if you really want to see what people         are, all you have to do is look.”– Auggie

🎥 “We all have marks on our face. This is the map that shows where we’ve been and it’s             never, ever ugly.” – Isabel

🎥 Who do I aspire to be? That’s the question we should be asking ourselves all the time.” –       Auggie’s teacher Mr. Browne

🎥 “When given the choice between being right or kind, choose kind.” – a precept taught by…

View original post 272 altre parole

Tribute to her Titanic love

newtoneapblog

parrot-1271428_960_720
(This is a tribute to a little birdie that died for her love.)

Too tiny is your heart
For your Titanic love,
So you are dying now
By drowning in love.

Oh, little, my little birdie,
Live! try hard to live;
Take my tattered heart,
And in it, you must live.

Your Love’s already dead;
I know, that hurts your heart,
But don’t drown in your love;
Let me die, so you may live,

For your love is truly divine,
And you must live your love.

Copyright © Nov. 25, 2018, Newton Ranaweera
Image source: Pixabay

View original post

Come Ye, Empty Pots!

newtoneapblog

Empty Pots
Come ye, empty pots, stand in a fine line;
Here, I’m awaiting to smother your mind;
Oh, Master, I know master, no emotions,
No poetry, but facts, with less reasons.

Oh, Master, I know master, no emotions;
Just 2%, I’ll smother them with devotion;
Criticality and creativity are false notions;
So, illiteracy shall shine in full promotion.

No poetry, in this class, for any reason;
Oh, Master, I know master, no emotions;
Come ye, empty pots, this is not a treason;
I’ll smother thy mind for future promotions.

Copyright © Nov. 29, 2018, Newton Ranaweera

View original post