Anffas e Avis: due medaglie d’oro

Anffas e Avis: due medaglie d’oro

Casale Monferrato: La ricorrenza, nei primi giorni di dicembre, di due Giornate Internazionali dedicate alle persone con disabilità (3 dicembre) e al volontariato (5 dicembre) costituisce l’occasione per l’Amministrazione di conferire la Civica Benemerenza a due associazioni particolarmente attive nella città.

casale teatro3

Sabato 1 dicembre, durante il partecipato concerto del San Bartolomeo Gosper Choir alla chiesa di Sant’Antonio, organizzato per festeggiare il cinquantenario dell’Anffas di Casale Monferrato (Associazione Nazionale Famiglie Fanciulli e Adulti Subnormali), è stata consegnata dal sindaco Titti Palazzetti alla presidente Giovanna Bevilacqua Scagliotti la medaglia d’oro con la seguente motivazione: “L’impegno di Giovanna Bevilacqua Scagliotti è costantemente ispirato ai fondamentali valori umani della solidarietà e dell’aiuto al prossimo.

Nel corso della sua pluridecennale presidenza della sezione Anffas di Casale Monferrato ha lottato con straordinario amore e costanza per la tutela dei diritti e dei bisogni delle persone con disabilità, migliorandone la qualità della vita, promuovendone l’inserimento sociale e fornendo risposte concrete e adeguate alle istanze sociali e affettive delle persone in difficoltà e dei loro nuclei familiari.

Il suo agire e vivere dall’interno la realtà quotidiana della disabilità la rendono inoltre preziosa interlocutrice per le istituzioni, con le quali ha sempre condotto una fattiva e proficua collaborazione nell’ambito socio-assistenziale.

Ella ci ha insegnato che l’indifferenza è indegna della società civile, che ognuno è responsabile dell’altro, che il coraggio e la determinazione nel difendere i diritti dei più deboli devono essere virtù civiche praticate da tutti. La signora Giovanna Bevilacqua Scagliotti costituisce nobile esempio di impegno civile e di generosa dedizione a beneficio della comunità”.

Alla celebrazione hanno partecipato anche diversi consiglieri comunali e il vice presidente della Provincia di Alessandria Federico Riboldi. Proprio Riboldi e il consigliere Giuseppe Bargero hanno manifestato apprezzamento e ringraziamento per l’operato dell’Anffas durante i loro interventi.

Lunedì 10 dicembre alle ore 18 nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale verrà conferita la medaglia d’oro alla sezione cittadina dell’Avis. Nata nel 1946, si occupa di coordinare la donazione di sangue, facendo da tramite tra i donatori e le strutture sanitarie e mantenendo inalterati nel tempo i principi ispiratori di gratuità e solidarietà umana. La sezione, che attualmente può contare su 1377 donatori attivi, ha via via incrementato la propria attività di comunicazione e sensibilizzazione sul tema della donazione di sangue, promuovendo attività ed iniziative a beneficio della comunità, garantendo la presenza costante sul territorio, il supporto ad altre associazioni, il sostegno su progetti sociali.

Commenta il sindaco Titti Palazzetti: «Ritengo doveroso che la città tributi un riconoscimento a quanti dedicano la loro vita al servizio del bene comune e della crescita culturale della comunità, per elevarli a esempio di ciascuno di noi. La dottoressa Scagliotti ci ha insegnato che i disabili non devono essere compatiti ma rispettati nei loro diritti e che ognuno è parte attiva nella difesa dei più deboli».

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...