L’ultimo Presepe, di Grazia Torriglia

L’ultimo Presepe, di Grazia Torriglia

L'ultimo Presepe

L’ultimo Presepe

Iniziavo a prepararlo già un mese prima .
Vi fu un periodo in cui costruii il Presepe più bello di tutti.
Abitavo in una villetta indipendente e avevo a disposizione una stanza intera per poterlo fare.
In quegli anni ho dato sfogo alla creatività.
L’ ultimo Presepe fu il più bello e fu veramente l’ultimo.
Enorme da una parete a quella opposta con uno sfondo fatto a pennelli e colori ad olio rappresentanti deserto e monti degradanti
per dare profondità al tutto.
La grotta era costituita da lastre di ardesia a mo’ di tettoia e case casette piu piccole in lontananza … piu grandi da vicino cosi come i personaggi.
chili e chili di sabbia per fare il deserto in fondo con le costruzioni tipiche di quel periodo e poi palme, laghetto con papere e il pescatore .Pecore pastori donne con cesti di pane e ragazzi con bisacce .
Non mancava l’erba fatta col muschio fresco e la stella cometa dipinta a mano sopra la grotta.
E molto lontani i Magi con i loro cammelli che aspettavano il loro turno per avanzare.
Angeli e angioletti appesi ,
lucine di ogni colore alterne completavano la suggestione .
Da vedersi solo a luci spente Grande soddisfazione farne belle foto ancora cartacee .
Perse nel tempo con grande dolore .
Mi sarebbe piaciuto realizzarne un grande quadro
ma non doveva essere evidentemente .

gt

foto presa dal web

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...