“Sport in Rosa” Zonta e Alessandria Volley, di Lia Tommi

Si chiama “Sport in Rosa”, ma è aperto anche ai ragazzi.
Sport accessibile a tutti con Zonta Club e Alessandria Volley

Da sabato 27 ottobre al Centogrigio ha preso avvio un corso offerto da Zonta Club Alessandria e realizzato da Alessandria Volley: fino a giugno 2019 un’ora di pratica sportiva con il supporto psicologico per rendere fruibile lo sport alle persone con disabilità intellettiva. Pensato per le donne disabili, il progetto non esclude i ragazzi con le stesse difficoltà. Nel mese si alternano lezioni di psicomotricità, con lezioni di pallavolo e altre di yoga. All’ultima lezione, di yoga, hanno partecipato anche alcune socie di Zonta Club Alessandria e il presidente di Alessandria Volley Mauro Bernagozzi.
“Lo sport rappresenta un’esperienza bella e gratificante, favorisce la crescita, migliora l’immagine di se e la propria autostima, e quindi la sicurezza in se stessi. Con Sport in Rosa offriamo un’opportunità appropriata alle capacità dei disabili, stimolandone di nuove” afferma Elisa Lombardi, presidente di Zonta Club Alessandria, che per il biennio 2018-2020 è impegnato a supportare diversi progetti per abbattere le barriere che limitano l’inclusione delle persone disabili, in particolare delle donne.
“Come per la violenza sulle donne per Zonta è sempre il 25 novembre, in tema di disabilità per noi è sempre il 3 dicembre, giornata internazionale della Disabilità. Il nostro progetto tocca tanti aspetti diversi, non si lega ad un’unica associazione di disabili, ma porta piccoli, concreti aiuti a tutti. Abbiamo trovato un partner che ci permette di aiutare giovani donne che hanno difficoltà ad adeguarsi ai ruoli socialmente propri della loro fascia d’età. Con il supporto di istruttori tecnici e di una psicologa, coloro che partecipano al corso superano remore, a partire dal rifiuto del proprio corpo, paure, e attraverso i passaggi propri della pallavolo saranno aiutate nel migliorare le qualità relazionali. Nei prossimi mesi siamo certe che si raggiungeranno piccoli e poi grandi obiettivi. Se a medio termine sarà la coordinazione dei movimenti uno dei risultati, a lungo termine contiamo di poter incrementare le abilità di autonomia, sviluppare le abilità relazionali, facendo si che le partecipanti sappiano prendersi cura di se. Il corso è gratuito per tutti coloro che vorranno frequentarlo e invitiamo anche le realtà che abbiamo contattato tramite la dr.ssa Leo a farsi avanti. Zonta non ha legami e convenzioni precostituite, a noi interessa solo il benessere psicofisico delle persone” aggiunge Lombardi.
“L’Alessandria Volley è orgogliosa di sostenere un progetto così importante. – sottolinea il Presidente della società Alessandrina Mauro Bernagozzi – Da sempre siamo attenti a quella fascia di persone con disabilità intellettiva che desiderano avvicinarsi alla nostra attività. “Sport in Rosa” va oltre una partita o un allenamento grazie a Zonta, che ci ha reso parte attiva. Sabato 1 dicembre quando le socie di Zonta Club Alessandria si sono unite ai ragazzi per fare con loro gli esercizi di respirazione, coinvolgendomi con loro, ho provato una grandissima emozione. Sport in Rosa è un progetto che merita di crescire e Alessandria Volley mette a disposizione la sua esperienza”.
Chi fosse interessato a saperne di più, ad iscriversi può contattare la dr.ssa Leo al 3488944538 referente di “Sport in Rosa”. Le lezioni si tengono al sabato fino a giugno 2019 dalle ore 10.30 al Cento Grigio di Alessandria, via Bonardi 13.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...