AlbaChiara.

Memorabilia

Tu sola dentro una stanza 

ti specchi nella luce

di un’alba sempre chiara

di un’anima un po’ più grigia.

E mentre ti lavi il volto

prende forma quel rimpianto

che ha i contorni dei tuoi occhi

in cui si legge quello che pensi. 

Ma se a loro dici no

allora bruciali quei libri

insieme a tutti i sogni

e alla carta da parati

di lezioni ripetute, di storie divorate.

I pensieri già sfiorati,

le gambe e gli occhi accarezzati,

infilali in quei cartoni

chiusi per fare spazio.

Poi ti chiedi: far spazio a cosa?

e vorresti far rumore

ché un respiro senza un soffio

non basta in questo mondo

di grida e confusione.

Ma non sei brava in queste cose

e ti si infiammano le guance

della rabbia e della voglia

di provare quell’orgoglio

dei libri sotto braccio

e di una mela da gustare.

Nel frattempo vi ringrazio

cara mamma…

View original post 45 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...