I bambini che danno i calci nell’utero stanno creando una mappa dei loro corpi

ORME SVELATE

Risultati immagini per pregnant saatchi art
Pregnant (Anna Ovsiankina)

I calci che una madre sente dare al suo bambino non ancora nato possono consentire al bambino di “mappare” il proprio corpo e consentire loro di esplorare alla fine il proprio ambiente, suggerisce una nuova ricerca condotta da UCL in collaborazione con l’UCLH. Per lo studio, pubblicato su Scientific Reports, i ricercatori hanno misurato le onde cerebrali prodotte quando i neonati calciano con i loro arti durante il sonno REM (movimento oculare rapido), trovando che le onde cerebrali veloci – un pattern cerebrale tipico nei neonati – si attivano nell’emisfero corrispondente. Ad esempio, il movimento della mano destra di un bambino fa sì che le onde cerebrali si attivino immediatamente dopo nella parte dell’emisfero cerebrale sinistro che elabora il tocco per la mano destra. La dimensione di queste onde cerebrali è maggiore nei bambini prematuri, che a quell’età di solito sarebbero ancora nel grembo materno. I risultati…

View original post 331 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...