Le recensioni di Gianluigi Repetto: Il pipistrello

Luca Cozzi

Un altro thriller di Jo Nesbø recensito dal collega Gianluigi Repetto. Con questo romanzo l’autore si è aggiudicato il Glass Key Award nel 1998, come miglior romanzo giallo norvegese.

il pipistrello

IL PIPISTRELLO

Titolo originale: Flaggermusmannen (1997)

Di Jo Nesbø

Editore: Mondadori 

Pag. 412

Un norvegese tra gli aussies. Questo è il primo libro della serie con Harry Hole e si sente. Lo stile è ancora da definire e il protagonista non va e viene dal suo inferno personale come nei due libri che ho già recensito. Voglio andare avanti a leggere Nesbo seguendo la cronologia dei libri per comprendere quando ha cominciato a esagerare. In questo libro si riconosce già la mano del grande narratore e giallista norvegese. La storia si dipana lineare, chiara e avvincente. Il finale non è scontato e mi ha soddisfatto.

Mi sarei aspettato un maggiore coinvolgimento nella descrizione dell’Australia, Nesbo rimane sempre molto distaccato e non riesce a trasmettere…

View original post 64 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...