LA MIA TERRA, di Gregorio Asero

LA MIA TERRA, di Gregorio Asero

LA MIA TERRA

Seduto dinnanzi al mio tempo
dipingo con gli occhi
le coste lontane della terra nativa
Brillano di luce dorata i tuoi campi infiniti
L’onda mutevole del grano
si oscura sotto l’ombra volubile
di una nube scortese
L’erba è tutta fiorita di bianco e turchese
Ondeggio cullato in silenzio
nel cuore materno
.
da “POESIE SPARSE”’
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...