Le Opere di Silvano Baracco e Edgardo Rossi

Le Opere di Silvano Baracco e Edgardo Rossi

Opere di Silvano Baracco e Edgardo Rossi (che talvolta si firmano con lo pseudonimo Johnson & Rider):

le Silvano BaraccoLe Rossi Edgrado

Universal (trasmissione cassetofonica e spettacoli di cabaret) (1973-1980)

Ulisse Odissea (romanzo), Lalli editore (edito nel 1980, finito nel 1975)

Due autori in cerca di personaggi (commedia) (1976), rappresentara dalla Compagnia del Carciofo nel 2001

Viaggio/Dialogo (poesie) (1977) (poi confluite in altre raccolte)

Commedie, solo commedie (commedia, da atti unici scritti in vari anni dal 1977 al 1982), rappresentata dalla Compagnia del Carciofo nel 2004

Da capo non ci siamo (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1978)

Punto a capo, ci risiamo! (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1978 – 1979)

Il giorno della rivoluzione delle Logiche Parallele (poema in prosa) (1977 + 25 anni), selezionato e premiato al Premio Guido Morselli

Un po’ di sano cabaret (spettacolo teatrale, con altri autori) (2008, rappresentato nel corso dello stesso anno)

Opere di Silvano Baracco (che talvolta si firma con gli pseudonimi Silbar e Walko):

Dopo la canzone (romanzo breve) (1978)

Il Giullare di Chesterfield (1994), pubblicato on line dalla casa editrice EDES nel 1998

Un uomo fra gli uomini (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1979-80)

A stragrande minoranza (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1979-80)

Giandomenico Oliva, commissario da battaglia (romanzo a racconti) (1981-83)

L’ultimo Rondò Romantico (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1990)

Il Totem d’acciaio (romanzo) (1985)

C’era una volta il boom (raccolta di novelle, commedie, poesie e altro) (1981)

Spegni le luci (romanzo) (1986)

Crisantemi (romanzo) (1995)

La Merica (romanzo breve) (1981)

Nostalgie senza memoria (raccolta di buona parte delle poesie scritte nell’arco della vita)

Fate questo in memoria di me (progetto di romanzo) (1990 ?)

Graal (romanzo a più mani elaborato con i collaboratori di libereparole) (2002), pubblicato sul sito di LIBEREPAROLE (ora chiuso) e poi in face book nello gruppo Johnson & Ridere and Friends

Er Tevere racconta (progetto di commedia musicale) (2002)

Lui non c’entra (un bel niente) (commedia) (1^ versione 1978; 2^ versione 2001)

Gli inseparabili (commedia) (forse 2000, messa inscena nel 2000 dalla compagnia teatrale Calosso)

Un po’ per ridere, un po’ per pensare (collage di commedie curato da Edgardo Rossi) messo on scena dalla Compagnia del Carciofo nel 2007

Il laboratorio dello scrittore (zibaldone di vari scritti, di vario genere)

Il suo poemetto Baloncieri è stato pubblicato sulla rivista NUOVA ALEXANDRIA di Ugo Boccassi.

Opere di Edgardo Rossi (che talvolta si firma anche Edgardo Ivano Rossi):

Il viaggiatore del tempo (romanzo breve) (2-3 luglio 1978)

Gocce d’aria (poesie) Editrice dell’Orso (1989)

“Fanciulli di tutti i paesi” su Miscellanea di Storia delle Esplorazioni, Bozzi editore, anno 1990, Università di Genova.

Storie di una generazione sbagliata (romanzo) (1992)

Il giornalismo alessandrino (ricerca storica) (1994)

L’arte di essere vivi (poesie dal 1971 al 2005), I grafismi di Boccassi

Piccolo trattato sull’anima e sulla sua presunta (o reale) immortalità ovvero riflessioni sparse sui possibili significati del vivere (trattato) (giugno-luglio 2006)

Volume d’aggiornamento dell’Enciclopedia lo Studente, per la casa editrice EDES (agosto del 1995)

Baracco, Silvano

Valenza, 16 giugno 1959 – Alessandria, 21 gennaio 2005

Silvano Baracco, scrittore, commediografo e poeta. Personaggio atipico per la sua riservatezza, polemista di notevole livello, dotato di acuto spirito di osservazione e di grande sensibilità. Nei suoi scritti coglie diversi spaccati di umanità, oscillando dal drammatico al comico, usa spesso con abilità sconcertante una velata ironia con cui sa condire tanto i suoi racconti che le sue poesie. Il suo esordio artistico è avvenuto verso la metà degli anni Settanta con brevi sketch cabarettistici in coppia con Edgardo Rossi. Seguirono le prime prove poetiche e in prosa. Nel 1980 pubblica il romanzo “Ulisse Odissea” (scritto sempre in coppia con Edgardo Rossi nel 1975) prova ancora acerba ma già ricca di molti dei suoi migliori spunti. Tutta la sua vastissima produzione successiva è stata autoprodotta e fatta circolare fra una ristretta cerchia di lettori. Ricordiamo: “Dopo la canzone”, “Il giorno della Rivoluzione delle Logiche Parallele”, “Da capo, non ci siamo”, “Il giullare di Chesterfield”, “Nostalgie senza memorie”, “La Merica”, “Crisantemi”, “Spegni le luci”, “Disincantesimo”.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...