A Messa con Don Ciotti, nel ricordo di Don Gallo, di Lia Tommi

Entro nella Chiesa di San Benedetto al Porto. Il luogo dove prese vita la comunità creata da Don Gallo.

C’è ancora poca gente, la luce del sole filtra quasi accecante dalla finestra in alto, dietro l’ altare. In seconda fila riconosco Anna, mi dirigo verso di lei e mi ci siedo accanto. Ci salutiamo, mi dice che è stato un brutto anno: hanno avuto tre lutti dolorosi, l’ultimo in ordine di tempo proprio don Federico, l’anziano parroco. Un altro colpo per questa donna minuta, leggermente gobba, con le mani rugose, ma gli occhi vivaci e scintillanti. Ogni tanto sopraggiunge qualcuno, lei gli manda un bacio con la mano. A un ragazzo porge un piccolo pacchetto con la carta rossa.

“È fatto con le mie mani”, gli dice. Lui sorride e la abbraccia. Anna ha 91 anni, tanta vita da raccontare, E così inizia, come un fiume in piena. Racconta di quando hanno dovuto ospitare un tenente delle SS in casa, quando era ragazzina. E poi di quando a 17 anni ha incontrato il partigiano Lupo a Cassano Spinola ed è diventata staffetta partigiana, trasportava documenti per gli ebrei nascosti nelle catacombe di San Lorenzo. “Ditelo ai giovani ” mi dice ” Devono sapere “. Lei va ancora a portare la sua testimonianza nelle scuole. Mi racconta che non potevano ascoltare il jazz, e di quella volta che a Novi Ligure pagò un disco con un salame, e le fu dato anche un “Natalino Otto”. Continua a leggere “A Messa con Don Ciotti, nel ricordo di Don Gallo, di Lia Tommi”

Per natale regalate….foto

Creando Idee

Le foto sono da sempre un regalo fantastico per qualsiasi occasione, specialmente per il Natale. Che si tratti di una foto personale inquadrata con una cornice sfiziosa, uno scatto delle vostre ultime vacanze o un album foto pieno di momenti preziosi e ricordi spensierati, scegliere le foto come regali di Natale è sempre la scelta giusta. Le foto infatti non deludono mai e sono ricevute come doni attenti, personali e esclusivi. Per i più attenti alle nuove tecnologie scegliete una cornice digitale, su cui caricare tutti gli scatti che ritraggono la vostra ultima avventura on the road.

View original post

Caso Huawei: la Cina convoca l’ambasciatore Usa e minaccia “ulteriori azioni se necessario” – La Stampa

Il viceministro degli Esteri cinese Le Yucheng ha convocato l’ambasciatore Usa a Pechino, Terry Branstad, per protestare contro l’arresto della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou. Pechino

Sorgente: Caso Huawei: la Cina convoca l’ambasciatore Usa e minaccia “ulteriori azioni se necessario” – La Stampa

Stermina la famiglia, poi si toglie la vita

Tragedia della gelosia nel catanese. Un consulente finanziario di 35 anni ha ucciso a colpi di pistola la moglie di 25 anni e i suoi due figli minorenni di 4 e 6 anni. Poi si è tolto la vita. E’ successo nella tarda mattinata di oggi a Paternò. L’uomo si è poi tolto la vita. La strage è avvenuta in camera da letto, nella loro casa. A chiamare i soccorsi sono stati i parenti, che non avevano più avuto notizie dei loro familiari. L’arma, una calibro 22, era detenuta legalmente. Sulla terribile vicenda indagano i carabinieri.

Sorgente: Stermina la famiglia, poi si toglie la vita

Grillo: «Offro il doppio di Berlusconi». Dall’Osso: «Da Forza Italia solo rispetto»

Dopo il caso del deputato passato a FI per la bocciatura dei suoi emendamenti per i fondi ai disabili, l’attacco del fondatore del Movimento

Sorgente: Grillo: «Offro il doppio di Berlusconi». Dall’Osso: «Da Forza Italia solo rispetto»

La denuncia del Wwf: i conflitti con l’uomo sono la prima causa di minaccia per la tigre siberiana – La Stampa

Il futuro della tigre siberiana o dell’Amur, di cui sono rimasti 500 individui, dipende strettamente dalla conservazione dell’habitat forestale, dove la tigre caccia e si riproduce e dalla capacità di

Sorgente: La denuncia del Wwf: i conflitti con l’uomo sono la prima causa di minaccia per la tigre siberiana – La Stampa

Khashoggi, “azienda italiana nella cyber guerra saudita”

Il principe saudita Mohammed bin Salman ha lanciato una ‘cyberoffensiva’ che ha colpito anche Jamal Khashoggi, il giornalista ucciso il 2 ottobre nel consolato di Riad a Istanbul. Per costruire il suo arsenale, scrive il Washington Post in un articolo firmato da David Ignatius, Riad si sarebbe rivolta in passato anche ad un’azienda con sede a Milano, la Hacking Team.

Sorgente: Khashoggi, “azienda italiana nella cyber guerra saudita”

«E’ un questionario gender»: Pillon (Lega) fa bloccare una ricerca sull’omofobia

Cronache e ultime notizie. Aggiornamenti in tempo reale sulla cronaca da tutta Italia, articoli e approfondimenti.

Sorgente: «E’ un questionario gender»: Pillon (Lega) fa bloccare una ricerca sull’omofobia

Un’altra piccola soddisfazione

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

A novembre ho partecipato, quasi per scherzo, a un concorso per giornalisti, poeti e scrittori indetto dal quotidiano abruzzese online Zac. Ho mandato un racconto breve e per me l’avventura si concludeva lì. Qualche giorno fa, invece, mi ha chiamato la direttrice per dirmi che ero stata selezionata e che il racconto sarebbe stato pubblicato – insieme agli scritti degli altri vincitori – in un libro di cui ci regaleranno un certo numero di copie. Ci sarà anche una piccola cerimonia di premiazione.

Sono molto contenta di questo risultato, per me inaspettato, perché non sempre sono soddisfatta di ciò che faccio e questi riconoscimenti mi infondono fiducia e mi spronano sulla strada che ultimamente ho intrapreso.

Qui il link con l’elenco dei vincitori.

Screenshot_2018-12-08 “Zac cerca scrittori e giornalisti” ecco i vincitori, premiazione il 27 dicembre

View original post

Cerignola, maltrattava bambini a scuola: arrestato maestro 60enne – La Gazzetta del Mezzogiorno

Indagine scattata dopo segnalazione dei genitori nel Foggiano: l’insegnante è stato sospeso dal servizio

Sorgente: Cerignola, maltrattava bambini a scuola: arrestato maestro 60enne – La Gazzetta del Mezzogiorno