Nino Formicola al Teatro Alessandrino per me.dea, di Lia Tommi

Nell’ambito delle iniziative promosse per il decennale dell’associazione, me.dea invita tutti a partecipare venerdì 14 dicembre allo spettacolo teatrale D’ASSOLO con Nino Formicola.
La proposta è frutto della collaborazione con l’agenzia alessandrina Primafila, di via Milano 174,
che da anni propone spettacoli in città, con una doppio intento: arricchire l’offerta culturale e sostenere le associazioni senza scopo di lucro.
Nino Formicola, che i più ricordano nella coppia comica Gaspare e Zuzzurro, ha raggiunto la sua popolarità con Drive In e partecipato a numerose trasmissioni televisive, dopo la morte di Zuzzurro nel 2013. Quest’anno l’abbiamo rivisto come concorrente dell’Isola dei Famosi diventando il vincitore del reality.

Per il debutto del suo nuovo spettacolo, Formicola ha scelto proprio l’agenzia Primafila, e in questo spettacolo viene dato libero sfogo all’ansia più grande di un comico: fare ridere.
In “D’ASSOLO” il protagonista affronta questa paura in modo buffo, svelando al pubblico il lato nascosto di un lavoro che in fondo, pochi conoscono.
Come fare nel 2018 a far ridere? Non c’è risposta?
L’artista ripercorre i modi e le tecniche del passato e i nuovi atteggiamenti che sono di moda oggi per stare su un palcoscenico. Si passa così da Cechov, alla stand up comedy, dallo sketch classico, alle canzoni umoristiche, dal mimo, alla satira politica. Tutto questo attraversato sempre dalla domanda che vive nell’animo di chi fa questo lavoro: “Farà ridere questo spettacolo?” Al pubblico la risposta.

Lo spettacolo si terrà alle ore 21 al Teatro Alessandrino di Alessandria.
Parte del ricavato sarà donato all’Associazione me.dea.
Operatrici e volontarie dei Centri Antiviolenza saranno presenti durante la serata, con uno stand informativo e racconteranno al pubblico i servizi e le attività dell’associazione.

“Ringraziamo tutti i cittadini che hanno acquistato i biglietti dello spettacolo e l’agenzia Primafila per il coinvolgimento – dichiara Sarah Sclauzero, presidente me.dea Onlus. La serata sarà l’occasione per portare una tematica forte e importante come la lotta alla violenza di genere, in un contesto ludico, e anche il momento giusto per scambiarci gli auguri di Natale. Aspettiamo tutte e tutti venerdì al Teatro Alessandrino”.

Per informazioni sui biglietti: 0131 224609 – info@primafilaspettacoli.it

MODA: L’abito da sposa: un amore per sempre, di Lia Tommi

I Love you forever ❤️L’abito da sposa…un amore per sempre❤

️Il vestito da sposa nel corso dei secoli ha subito, drastici cambiamenti diventando un perfetto specchio dei tempi.Dall’uso del bianco all’evoluzione di forme e silhouette.Nonostante sia strettamente collegato alla moda e alle tendenze del momento, quello dell’abito da sposa è un mondo a parte guidato da riti e e tradizioni precise.

Gli stilisti guidano le scelte stilistiche delle spose per le loro nozze, suggerendo il design, stile e decori, lunghezze e volumi, modelli e dettagli.

È qui che con Amore, passione, fatica e dedizione si confezionano i sogni delle spose.Raccontateci l’abito da sposa dei vostri sogni…

“Ti ho amato prima ancora di conoscerti, e questo si chiama grande amore. NadaNuovoHauteCouture”

Vernissage al Chiostro, di Lia Tommi

Da questa mattina sono esposte nella Sala Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello le opere di alcuni laboratori artistici realizzati all’interno delle Case di Reclusione alessandrine.

Comprende:

  • Opere xilografie, stampe e matrici incise con l’artista docente Valentina Biletta.
  • La grande stampa, “Il viaggio “, rotolo su carta di riso.
  • Xilografie per l'” Inferno” di Dante
  • L’opera fotografica “43 risvegli all’ombra” , di Mara Mayer.
  • Alcuni “tarocchi reclusi” della bottega con Piero Sacchi.
  • Opere del Laboratorio di ceramica.

Vernissage al Chiostro, di Lia Tommi

Alessandria: Da questa mattina sono esposte nella Sala Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello le opere di alcuni laboratori artistici realizzati all’interno delle Case di Reclusione alessandrine.

Comprende:

  • Opere xilografie, stampe e matrici incise con l’artista docente Valentina Biletta.
  • La grande stampa, “Il viaggio “, rotolo su carta di riso.
  • Xilografie per l'” Inferno” di Dante
  • L’opera fotografica “43 risvegli all’ombra” , di Mara Mayer.
  • Alcuni “tarocchi reclusi” della bottega con Piero Sacchi.
  • Opere del Laboratorio di ceramica.

Inaugurato il primo negozio solidale in un carcere italiano, di Lia Tommi

Ad Alessandria esiste da oggi, in piazza Don Soria , 21, la prima bottega carceraria aperta al pubblico. Ospiterà detenuti ed ex detenuti e permetterà il recupero e inclusione sociale per adulti svantaggiati a causa di ragioni fisiche, psichiche, sensoriali o sociali.

É ora realtà il progetto di realizzare all’interno del carcere una vera e propria bottega dei prodotti artigianali realizzati dai detenuti oltre che di altri manufatti realizzati grazie alle sinergie attivate con altri progetti sociali del territorio.Il progetto si prefigge ora anche l’obiettivo della costruzione di un vero e proprio Social Lab, un laboratorio sociale di artigianato all’esterno del carcere che permetterà di attivare percorsi formativi e occupazionali per persone che vivono in una condizione di disagio sociale (detenuti in art 21, ex detenuti, immigrati, persone con disabilità fisica o psichica).

La bottega presente e allestita negli ultimi mesi in locali inutilizzati all’interno delle mura della casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria rappresenterà il trait d’union tra l’interno e l’esterno del carcere in quanto sarà un locale sito nelle mura carcerarie, ma con accesso libero da chiunque (visitatori e clienti) senza richiedere alcuna autorizzazione, e permetterà ad alcuni detenuti in art. 21 di poter lavorare. Continua a leggere “Inaugurato il primo negozio solidale in un carcere italiano, di Lia Tommi”

Il caos su Brexit manda le Borse in rosso. Milano perde l’1,8% – Repubblica.it

Tokyo perde il 2,1% dopo la frenata del Pil, vendite su Wall Street. Male i dati economici da Est: la Cina delude per le esportazioni, si teme che il caso Huawei si avviti. Ocse: segnali di rallentamento anche negli Usa. Lo spread scende a 286 punti

Sorgente: Il caos su Brexit manda le Borse in rosso. Milano perde l’1,8% – Repubblica.it

Tav, Salvini apre a referendum: “Voterei Sì”. Ma il M5s: “Opera da bloccare”

Matteo Salvini lancia la proposta di un referendum sulla Tav. Il ministro degli Interni apre dunque ad una consultazione sulla realizzazione della Torino-Lione

Sorgente: Tav, Salvini apre a referendum: “Voterei Sì”. Ma il M5s: “Opera da bloccare”

Garattini: “troppi farmaci uguali, qual è il migliore?”. Sanità. ANSA.it

“Non possiamo avere in Italia 21 farmaci antidepressivi e non sapere se ce n’è uno che funzionameglio degli altri. Così come per gli antidolorifici o gli anti gastrite.(ANSA)

Sorgente: Garattini: “troppi farmaci uguali, qual è il migliore?” – Sanità – ANSA.it

Manovra:stasera riunione con Conte, Tria. Ultima Ora. ANSA.it

Riunione a Palazzo Chigi questa sera con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e il ministrodell’Economia, Giovanni Tria. Al centro dell’incontro, programmato alle 20.30, ci sarà, a quanto siapprende, il tema degli investimenti. (ANSA)

Sorgente: Manovra:stasera riunione con Conte, Tria – Ultima Ora – ANSA.it

Artiviamoci, di Cristina Saracano

Alessandria: Nell’ambito dell’iniziativa Artiviamoci , questa mattina al chiostro di santa Maria di Castello sono state esposte alcune opere prodotte dai detenuti delle case circondariali alessandrine di San Michele e Piazza Don Soria.

Una bella iniziativa, un modo per far capire quanto è prezioso il volontariato in un ambiente dove la noia e il disamore per la vita non devono prendere il sopravvento.

Anche chi ha sbagliato merita un’altra possibilita’.

Nelle foto, alcune opere.